Jump to content

Orzo: tipologie, utilizzo, varetà, tecniche di coltivazione


Recommended Posts

  • Replies 3.3k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Il mio cometa

Situazione attuale, ha appena preso 35 mm di pioggia, va a finire che sto orzo primaverile produrrà bene.

Mietuto l’orzo, usciti 81 q/ha zona Manfredonia Fg varietà Dingo.  Che prezzi ci sono? Sentivo la soia ha raddoppiato il prezzo trascinando al rialzo anche quello del favino e dell’orzo. Qui si p

Posted Images

8 ore fa, MartinVasquez ha scritto:

Nessuno dei due

Al max il fungicida 

e quello immagino sarebbe ora di decidere adesso se farlo o meno... giusto?

(naturalmente il nitrato era "ammonico" non "armonico"... telefono troppo intelligentone)

Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Nick670H ha scritto:

e quello immagino sarebbe ora di decidere adesso se farlo o meno... giusto?

(naturalmente il nitrato era "ammonico" non "armonico"... telefono troppo intelligentone)

Per l'orzo devi fare attenzione a ruggini soprattutto. Quindi ti conviene iniziare a guardartelo bene sopra e sotto soprattutto perchè le maledette avanzano molto più velocemente di tutte le altre malattie fogliari.

Link to post
Share on other sites

Orzo seminato il 27 febbraio dopo vivaio di barbatelle, aratura a 20 cm, 150 kg/ha urea in presemina, 220 kg/ha Apsov Alastro, 150 kg/ha urea 15 giorni fa.

 

 

IMG_20210427_191523.jpg

IMG_20210427_191709.jpg

Link to post
Share on other sites

Ho visto il mio ieri. La varietà distica vecchia autoprodotta è in spigatura alta 40-50 cm ma il marjorie non ne vuole sapere di alzarsi. Eppure semi alternativo seminato il 5 febbraio , preso pioggia subito ha fatto freddo mi suona strano che stia ancora basso.

Link to post
Share on other sites
Orzo seminato il 27 febbraio dopo vivaio di barbatelle, aratura a 20 cm, 150 kg/ha urea in presemina, 220 kg/ha Apsov Alastro, 150 kg/ha urea 15 giorni fa.
 
 
IMG_20210427_191523.thumb.jpg.18515b11d5c2c96deb2913288be78d29.jpg
IMG_20210427_191709.thumb.jpg.6177ae79a52017921fa2c77d8cb14b7a.jpg
L'incidenza delle malattie fungine con 150 UFN come va?

Inviato dal mio SM-G970F utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

Le unità azotate sono 138, l'orzo aveva la concia e per ora zero malattie, è comunque previsto 1 intervento fungicida in botticella per massimizzare la produzione.

Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, DjRudy ha scritto:

Le unità azotate sono 138, l'orzo aveva la concia e per ora zero malattie, è comunque previsto 1 intervento fungicida in botticella per massimizzare la produzione.

La botticella nell'orzo è quando si vede la punta della spighetta giusto?

Link to post
Share on other sites
Le unità azotate sono 138, l'orzo aveva la concia e per ora zero malattie, è comunque previsto 1 intervento fungicida in botticella per massimizzare la produzione.
Uscendo da un barbatellaio sarebbe stato interessante conoscere la fertilità residua azotata del terreno presente con un'analisi del suolo e risparmiare sulla concimazione azotata.

Inviato dal mio SM-G970F utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, DjRudy ha scritto:

Le unità azotate sono 138, l'orzo aveva la concia e per ora zero malattie, è comunque previsto 1 intervento fungicida in botticella per massimizzare la produzione.

Per cortesia DjRudi che concia aveva l orzo e che fungicida hai previsto di utilizzare,grazie mille.

Link to post
Share on other sites
Per cortesia DjRudi che concia aveva l orzo e che fungicida hai previsto di utilizzare,grazie mille.
Concia celest trio, Verrà trattato con aviator della bayer.

Inviato dal mio YAL-L41 utilizzando Tapatalk

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Con orzo in piena spigatura dopo queste piogge si può fare fungicida e trattamento per foglie larghe e avena selvatica....??? Grazie....

Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Simone81 ha scritto:

Con orzo in piena spigatura dopo queste piogge si può fare fungicida e trattamento per foglie larghe e avena selvatica....??? Grazie....

Puoi fare fungicida e basta, a spigatura e fioritura finita (ovvero tra 15 giorni) volendo puoi fare diserbo per non avere problemi in trebbiatura con erba verde.

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Red Power ha scritto:

 Il mio cometa

IMG_20210503_182316.jpg

IMG_20210503_182424.jpg

IMG_20210503_182034.jpg

Molto bello il cometa questo e il mio orzo causade varietà Melia 

 

 

 

 

IMG-20210503-WA0039.jpeg

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, marvi1 ha scritto:

Bellissimo. Tecnica?

 

Preparato con due passaggi di coltivatore a dischi. Seminato a metà novembre con circa 180kg/ha e 100kg di supersemina, rullato, due passaggi di urea 150 fine gen +100 inizio marzo, subito dopo diserbo + mirador xtra. 

la prima volta che semino cometa, si può spingere sembra resistere bene all'allettamento, vediamo se anche la spiga  è resistente a qualche acquazzone pre-raccolta

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
19 ore fa, Red Power ha scritto:

Preparato con due passaggi di coltivatore a dischi. Seminato a metà novembre con circa 180kg/ha e 100kg di supersemina, rullato, due passaggi di urea 150 fine gen +100 inizio marzo, subito dopo diserbo + mirador xtra. 

la prima volta che semino cometa, si può spingere sembra resistere bene all'allettamento, vediamo se anche la spiga  è resistente a qualche acquazzone pre-raccolta

Ho fatto due concimazioni una Fine gennaio un altra 5 marzo concime liquido netrubio consorzio anche io 125 kg di seme a ha 

Link to post
Share on other sites
20 ore fa, Red Power ha scritto:

Preparato con due passaggi di coltivatore a dischi. Seminato a metà novembre con circa 180kg/ha e 100kg di supersemina, rullato, due passaggi di urea 150 fine gen +100 inizio marzo, subito dopo diserbo + mirador xtra. 

la prima volta che semino cometa, si può spingere sembra resistere bene all'allettamento, vediamo se anche la spiga  è resistente a qualche acquazzone pre-raccolta

ti darà molte soddisfazioni

 

Link to post
Share on other sites
10 ore fa, fabio03 ha scritto:

Calanque ormai quasi tutto in fioritura.

f6b5a655ec38df93a4d05684f3ed9ad9.jpg

626848a5f7bed47b188704fc8b4afea7.jpg

La scheda ragt dice che è semi alternativo. Quindi avrebbe necessità di almeno 2-3 settimane di freddo per passare dalla fase di vegetazione a quella di produzione. Solo che non ho capito cosa intendono per settimane di freddo. Orientativamente quando lo semini e se ti ricordi anche approssimativamente, quanto freddo ha fatto?

Link to post
Share on other sites
La scheda ragt dice che è semi alternativo. Quindi avrebbe necessità di almeno 2-3 settimane di freddo per passare dalla fase di vegetazione a quella di produzione. Solo che non ho capito cosa intendono per settimane di freddo. Orientativamente quando lo semini e se ti ricordi anche approssimativamente, quanto freddo ha fatto?

Io semino sempre attorno al 20/25 ottobre, quest’anno 25 ottobre perché prima ho seminato il grano tenero.
Si è fermato in riposo vegetativo da dicembre a fine gennaio, poi si è ripreso un po’ a febbraio e poi si è quasi bloccato per un mese da metà marzo a metà aprile col freddo che ha fatto.
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Questo lo tengo da granella. L’ho trattato con 1 l/ha di Comet (fungicida) insieme al diserbo, fatto i primi di aprile.

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...