Jump to content

Recommended Posts

  • Replies 336
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Una decina, son quasi sempre salvo grandinate tra i 1000 e i 1200, quest’anno poco sotto i 1100, con il primo trapianto avevo perso le speranze, han passato maggio nell’acqua, non partivano più, poi c

Se proprio lo fai assicurati di “tenerti giù” una cifra simile a quello che prenderesti affittandola, o ancora meglio consegnali a nome tuo. Non è detto che perché è terra vergine fai la mega produzio

Si xò gente che mi viene a dire che è normale fare 1800 quintali non la capisco, adesso il prezzo è di 86€ ton, praticamente sono 13 mila€ di plv al netto delle trattenute dell'op. Ripeto, 13 mila! Ma

Posted Images

Signori ho inziato da poco a produrre pomodori.Qantita piccole ma in serra. Cosa mi consigliate, umidita ideale e temperature ideale??

 

Questa discussione tratta il pomodoro da industria che per tecniche e caratteristiche è molto di verso da quello da mensa prodotto in serra.

Puoi già trovare qualcosa nella discussione inerente al fuori suolo. Altrimenti apri pure una nuova discussione dove verrà appunto trattato appositamente il pomodoro da mensa prodotto sotto serra.

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...
la fertirrigazione mediante aspersione è una cosa poco diffusa o credo del tutto abbandonata. per quanto riguarda le malattie fungine l'irrigazione per aspersione ha come scopo quello di creare una pioggia artificiale, ma non è una pioggia a tutti gli effetti. la presenza di malattie fungine non credo che sia da imputare al metodo irriguo.

comunque ogni volta che la pianta viene bagnata si è soliti almeno fare un trattamento preventivo anche solo a base di rame

Link to post
Share on other sites
  • 2 months later...
:AAAAH::AAAAH::AAAAH: Guardate che pomodori ha raccolto nell'orto mia madre. Mai visti prima :cheazz: e ce ne sono altri, io comunque non li mangio :fiufiu::asd:

Che roba:AAAAH::AAAAH::AAAAH::AAAAH: Mai visto una cosa del genere, sembrano composizioni artistiche:asd:. Forse l'esperto Mapomac ne sa qualcosa?:cheazz:

Link to post
Share on other sites

9/10 sono alterazioni avvenute in fase di fecondazione. Escludendo trattamenti ormonici, mi pare di capire provengano da un orto famigliare, rimane molto probabile l'effetto di sbalzi termici.

Edited by Mapomac
Link to post
Share on other sites

Tutto può essere, ma i sintomi conducono molto a quanto ipotizzo io, specie leggendo qua:

 

Tomato Disease Identification Key-Fruit

What's wrong with this tomato?

 

____________

 

Cambiando discorso, come procede la campagna del pomodoro da industria ? Le fabbriche ormai sono aperte da circa 10 giorni. I cari "pomodorai" iscritti al forum che fine hanno fatto ?

Link to post
Share on other sites
9/10 sono alterazioni avvenute in fase di fecondazione. Escludendo trattamenti ormonici, mi pare di capire provengano da un orto famigliare, rimane molto probabile l'effetto di sbalzi termici.

Si, sono dell'orto di mia madre, però le altre piante hanno pomodori normali :cheazz:

Link to post
Share on other sites

Ecco la risposta del mio prof che conferma quanto detto dal mitico mapomac

 

Quelle mostruosità sono spesso legate ad uno sviluppo partenocarpico dei frutti, ad es. a causa di trattamenti alleganti oppure bassa temperatura. In alcune varietà costolute, come quella della foto, è un tipico difetto del primo fiore, cosidetto fiorone, proprio perché abnorme e deforme, come i frutti che ne derivano.

La varietà della foto sembra poi presentare il difetto noto come scar, cioè cicatrice. Insomma, una serie di concause hanno partorito quel problema, che dovrebbe essere però limitato a 1-2 grappoli soltanto.

Link to post
Share on other sites

Sarebbero anche commestibili, ma oltre ad essere senza semi avranno anche un gusto alterato e oltre metà pomodoro è da buttare, ergo meglio buttarlo tutto e prenderne altri.

Link to post
Share on other sites
  • 4 weeks later...

Allora come va la campagna in zona?si avvia alla fine?

Da noi oserei dire che procede al rallentatore, con fabbriche che fanno spesso storie per la qualità del prodotto conferito, rallentementi e salti mortali per ottenere un numero di camion adeguato, aumento dei tempi morti per attendere questi ultimi...parecchi sono dovuti star fermi alcuni giorni, molti hanno ancora parecchi ettari da raccogliere...purtroppo questo è quanto succede quando c'e abbondanza di ettarato, il troppo stroppia e alla fine c'e il rischio di lasciarlo nei campi...e intanto il frangizolle affila i dischi...

Link to post
Share on other sites

Da noi la campagna è a metà ma con il gran caldo e zero pioggia anche la tardiva è a maturazione le fabbriche da noi non sanno più che far a gestire la situazione e per le aziende più piccole... è un vero dramma nel senso che le industrie prediligono chi ha fatto tanti ettari... e per i piccoli si consegna qualche rimorchio 1o2 al giorno.... mentre per i grossi anche 6 bilici....

Edited by Toxi 82
Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Peccato non ricevere più visite dagli utenti "pomodorai"...era troppo bello per essere vero.

 

La campagna sta volgendo quasi al termine ed il pericolo di lasciare prodotto nel campo, già paventato da questa primavera, pare che sia scongiurato o per lo meno molto ridimensionato.

Il buon tempo di certo ha favorito le operazioni di raccolta ed il mantenimento del prodotto sano in campo, tutt'altro invece per quanto riguarda il lato industria: consegne al rilento, grossi scarti, carichi rifiutati, impianti non a pieno regime.

 

L'incremento di superficie (pare maggiore del 10 %) unita ad una media produttiva buona, se non alta, ha confermato qualora ce ne fosse bisogno, il surplus di prodotto.

 

In attesa di maggiori riscontri, auguro buona raccolta !

 

Campagna Pomodoro 2009/2010 - I Dati Nazionali - Apo Foggia

Emilia-Romagna: e' crisi anche per i produttori di pomodori

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

Vedo che i riscontri richiesti precedentemente tardano ad arrivare, inserisco un po' di "materiale".

 

Sono stato alcuni giorni fa in visita tecnica nella provincia di Foggia, grosso areale di produzione di pomodoro del Sud Italia.

In generale l'annata si è presentata con scarse produzioni a seguito delle abbondanti precipitazioni primaverili unite a basse temperature. In alcune zone si è pure assistito ad allagamenti. Da qui l'evidente "fame" delle industrie, che hanno ritirato prodotto sia di media-bassa qualità, sia addirittura prodotto proveniente dal Nord Italia.

 

Inserisco alcune foto che esplicano come avvenga la raccolta:

 

t30758_pomodoro.jpgt30757_pomodoro4.jpgt30756_pomodoro3.jpg

t30755_pomodoro2.jpg

 

 

Ora io non ho metro di paragone, se non quanto riferitomi dai locali, ma a quanto pare quella è la qualità media del prodotto raccolto ogni anno. In annate di abbondanti produzioni, con un po' meno verde, ma comunque molto simile.

Ora, sempre da quanto riferitomi, pare che venga applicato ad un prodotto così, uno scarto a dir poco simbolico.

E' pure vero che anche al Nord, in annate di scarsa produzione, vedi l'anno scorso, le industrie non abbiano di certo problemi a ritirare prodotto di scarsa qualità (leggi: terra, verde, marcio), ma a tutto credevo, beata ingenuità, ci fosse un limite.

 

Mi chiedo quindi a cosa serva continuare ad osannare la raccolta manuale in bins, per la salvaguardia della qualità del prodotto, quando si conferisce in quel modo...

Una macchina da raccolta, delle più scarse, a cernite spente, raccoglie meglio...

 

Buona fine raccolta.

Link to post
Share on other sites

io ho riscontrato più problemi su gli impianti precoci perchè con una primavera un pò balorda ha mandato in stress la pianta e ha mandato il primo palco in maturazione poi a ricacciato ci siamo trovati con una marea di verde per non lavorare nel marcio comunque apparte questo è stata un'annata quasi da incorniciare

Link to post
Share on other sites
Vedo che i riscontri richiesti precedentemente tardano ad arrivare, inserisco un po' di "materiale".

 

Sono stato alcuni giorni fa in visita tecnica nella provincia di Foggia, grosso areale di produzione di pomodoro del Sud Italia.

In generale l'annata si è presentata con scarse produzioni a seguito delle abbondanti precipitazioni primaverili unite a basse temperature. In alcune zone si è pure assistito ad allagamenti. Da qui l'evidente "fame" delle industrie, che hanno ritirato prodotto sia di media-bassa qualità, sia addirittura prodotto proveniente dal Nord Italia.

 

Questo purtroppo è il mercato, e nonostante si facciano tanti bei discorsi sulla qualità, le certificazioni, i disciplinari e quant'altro le cose continuano a girare così... Quando il mercato è sazio non ci sono attenuanti, quando invece il mercato ha "fame" vedi andar via della roba che in condizioni normali tornerebbe in campagna... Problema che la prima condizione si verifica spesso, la seconda solo poche volte!!

Link to post
Share on other sites

Certo, e ne abbiamo parlato più volte. Tutto vero.

 

Io però volevo portare alla luce un'altra cosa, non so se ci sono riuscito. Al Nord gli standard qualitativi delle industrie sembrano essere molto più alti, a prescindere dall'annata.

Link to post
Share on other sites

probabilmente la differenza qualitativa era più alta 6-7 anni fa adesso anche quando carico camion per il sud sono diventati pignoli sulla qualità una volta andava veramente su di tutto c'era chi addirittura spegneva le cernite quando doveva fare un camion per il sud adesso mi sembra che un pò tutti viaggino sugli stessi standard qualitativi sempre tenendo conto del discorso del tipo di annata che si prospetta, ci sono anche fabbriche al nord che adesso si accontentano, es conserve italia una volta ritirava solo in bins di plastica e guai se ci fosse più del 3% di scarto, poi e passata hai maxi bins e quest'anno a praticamente solo lavorato con pomodoro caricato su vasche

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...