Jump to content

Recommended Posts

Posto una foto dell'80R matricola 640027, se apozzo conferma dovrebbe essere la 27° costruita, a cui era stato montato un cavaceppi.

Cavaceppi presumo costruito attorno al 1967-68, certamente non oltre il 1970.

 

Da notare che monta il distributore idraulico Erpoz da 3/4, ho dovuto invece sostituire la sua pompa olio Erpoz , la presa di forza (Marchesi) ridotta a 450 giri rinforzata con inversore di rotazione e cardano originale ByPy anni 60 con tubo triangolare e forcelle tagliate con bulloni di fissaggio a stringere.

La R anteriore e’ in ghisa e pesa circa 10 quintali ed era fusa appositamente come contrappeso

 

Il restauro non e' stato completo al 100% in quanto non sono molto interessato a gare di arature o sfilate. comunque il risultato e' soddisfacente.

 

Per ora carico queste foto

 

 

Una domanda al Tipico riguardante la sua Fiat 80.

 

Ho avuto la possibilita di vederla e ho notato alcune cose .

Mi e' stato detto che era a Solara di Modena.

Ho notato che e' targata MN e che monta una presa di forza rinforzata.

Che tu sappia originariamente montava un cavaceppi?

Perche' in questo caso ti riesco a dire la storia.

 

i26209_80R3.JPGi26208_80R3.JPGi26207_80R1.JPG

Edited by Rtr
Evitare i doppi messaggi, usa il tasto Edita.
Link to post
Share on other sites
  • Replies 193
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Rtr, ti posso confermare anche io che è la 27esima costruita. Quindi verosimilmente del 1961.

 

La foto non è in effetti molto chiara ( a proposito, ecco la guida per Xtremeshack, vedrai che è facile da usare http://www.tractorum.it/forum/comunicazioni-con-lo-staff-f34/guida-per-caricare-le-immagini-con-xtremeshack-com-223/ al limite se non riesci poni pure lì i tuoi problemi) ma a me pare un pezzo molto pregevole. Ben restaurato. Quali sono i particolari che dicevi non essere al 100%?

 

Mi piacciono molto le macchine con attrezzature dell'epoca, in questo caso tutto il "kit" del cavaceppi la rende assolutamente interessantissima, secondo me, anche a livello collezionistico. Curiosa la zavorra a R, si vede che a quei tempi i costi di fonderia erano diversi da oggi... :)

 

In definitiva, te la invidio da morire.

Link to post
Share on other sites

Filippo

Dal mio punto di vista penso che sia giunto il momento di rivalutare le attrezzature d'epoca e non solo i trattori o le trebbie.

In quanto ai Landini non ci si puo piu' avvicinare,le 55-80 incominciano a scarseggiare ed anche quelle costano.

I trattori anni 70 non hanno il fascino di quelli anni 60.

 

Rivalutare l' attrezzatura usata in quegli anni,l'aratro,la fresa carrellata,il roger,le prime seminatrici etc.. sarebbe un' ottima occasione per ricordare il boom della meccanizzazione in agricoltura.

 

 

Se vuoi un qualche cosa di diverso prova a cercare un 80R con un retroescavatore Pesci.

Link to post
Share on other sites

Se vuoi un qualche cosa di diverso prova a cercare un 80R con un retroescavatore Pesci.

 

Eh, pensi che non l'abbia cercato? L'unico che ho trovato allestito era un esemplare con allestimento (Colla, se non ricordo male) lama frontale mentre dietro probabilmente aveva o retro o addirittura tiro per lo scraper. Era infatti stato segato via l'allestimento posteriore (a cannello) e non era facile capire cosa ci fosse. Dico che forse aveva lo scraper perchè Colla era frequente fare di questi allestimenti.

Una particolarità, l'assale anteriore era stato indietreggiato di almeno 15 cm.

 

Era piuttosto disastrata, con anche prigionieri motore andati. Che io sappia forse è ancora in vendita.

 

Hai ragione circa le attrezzature, nel mio piccolo se trovo qualche pezzo interessante di solito me lo compro.

 

Dimmi un pò, il cavaceppi allestito sugli 80R prevedeva il controtelaio come sui moderni?

Altra cosa, cavaceppi Ferrirotor solo su 80 o anche su 70 e 60?

Link to post
Share on other sites

Ciao Rtr,

confermo la numerazione che ti ha dato Filippo e rinnovo i complimenti per la macchina strepitosa che ti ritrovi!! Io e Filippo mi sa che ce la giochiamo alla grande per il premio del più "rosicone" di tractorum....al prossimo utente che tira fuori il trattorone di turno ne sapremo di più!!!!! Breve parentesi....ho trovato un 80r su ebay a 4500 euro (a chi interessa basta cercare FIAT 80R nel motore di ricerca) ma non posso permettermi neanche quello al momento!! La mia signora inizia seriamente a parlarmi di matrimonio e mi sa che prima o poi devo decidermi! E se mi decido....addio trattori per qualche tempo......poco però, non vi preoccupate!:asd::asd::asd::asd:!!!

Chiudendo questa parentesi, sono daccordo con Filippo anche per ciò che concerne i trattori d'epoca che conservano le attrezzature del tempo: macchine funzionali e ricche di fascino! In un mondo (quello dei trattori d'epoca) in cui si iniziano a vedere centinaia di doppioni esposti alle varie manifestazioni sarebbe bello iniziare a portare più spesso questi trattori che ancora si fregiano delle attrezzature con cui si sono onorevolmente guadagnati il pane nell'arco di anni e anni di duro lavoro.

Riguardo alla "R", oltre che curiosa direi anche Robusta:asd::asd::asd:: cavolaccio quanto è grossa:AAAAH::AAAAH::AAAAH:

Salutoni

apozzo

Link to post
Share on other sites
Breve parentesi....ho trovato un 80r su ebay a 4500 euro (a chi interessa basta cercare FIAT 80R nel motore di ricerca) ma non posso permettermi neanche quello al momento!! La mia signora inizia seriamente a parlarmi di matrimonio e mi sa che prima o poi devo decidermi! E se mi decido....addio trattori per qualche tempo......poco però, non vi preoccupate!:asd::asd::asd::asd:!!!

 

 

E' a 2 Km da casa mia.

Dovrebbe essere un 66-67, non ha il sollevatore ,monta la presa di forza ed e' da circa 2 anni che e' in vendita.

La cifra richiesta (4500) e' il minimo che puo chiedere senza rimetterci.

Se vuoi in PVT ti posso dare il telefono.

Ve ne e' un'altra su ebay a 18.000 anche quella e' a circa 20km dal sottoscritto, e' bella e tenuta bene ma la cifra mi sembra spropositata.

Edited by Filippo B
sistemate quote
Link to post
Share on other sites

Filippo

 

Anche allora si costruiva il controtelaio.

 

Di queste non ne vedremo piu' in quanto le poche fatte con cavaceppi a me risultano tutte demolite.

 

i25922_70C.jpg

Link to post
Share on other sites

ciao, io di trattori non ne capisco un granchè, ma voglio comunque farti i complimenti sia per il trattore, veramente bello , che per il restauro, nonostante tu dica che non è stato molto curato, a me sembra veramente ben fattoO0O0O0. ciao

Link to post
Share on other sites

Il restauro e' stato fatto in funzione a quello che dovra fare la macchina.

 

Cioe' esposta in forma quasi statica in azienda, pertanto la parte motore e cambio non e' stata toccata escluso la pompa iniezione.

Questo ha comportato che, dopo la messa in moto, siano comparse alcune piccole perdite d'olio.

Niente di particolare,ma per ora restano li in quanto non ho intenzione di ripararle.

 

La marmitta , anche se era seminuova, ho preferito sostituirla con quella della 120 in quanto la precedente era di un Same .

 

La carrozzeria e' stata sistemata, ma non a livello di macchina appena uscita da fabbrica. Cioe' ho preferito lasciare alcuni segni del tempo in quanto e' pur sempre del 1961

Cioe' fatto 100 posso dire di averla risistemata al 70%

 

Ringrazio per i complimenti anche perche' e' una soddisfazione sia per me che per tutti i miei dipendenti che, in un modo o nell'altro, hanno collaborato a sistemare una macchina costruita 40 anni prima sempre nella medesima azienda.

Edited by Rtr
Link to post
Share on other sites

:) 2 delle mie "solite" (:asd: ) domande per RTR:

 

-Quanto pesa la Tua 80R così allestita? Ad occhio saremo sui 60 q.li?

 

-Visto che siamo in tema di 80R accoppiate al levaceppi, e Tu certamente ne hai le capacità, sai elencare eventuali difetti e problematiche che riscontrava la meccanica del trattore in questi impieghi? Per esempio, semiassi e riduttori finali degli 80 non mi risulta fossero proprio il punto di forza della macchina, considerando gli "scossoni" che prendeva il cantiere di lavoro (e considerando quel bimbo "appeso" dietro) alla lunga vi erano rotture/usure?

Il motore come se la cavava?

 

Grazie

Link to post
Share on other sites

Il peso ora e' di 73 quintali, calcola che dietro le gomme sono piene d'acqua in quanto ancora non le abbiamo svuotate.

 

Tutti i difetti non te li so dire in quanto la mia carriera e' incominciata con i 1300 e Same Drago

 

Ti posso dire che questa e' stata saldata sul cambio, ad un supporto motore,piu alcune piccole crepe sul telaio.

 

Comunque ti posso garantire che tutt'ora vi sono almeno una decina (o forse piu') di macchine che lavorano anche se non in modo continuativo.

2 vicino a te (Campodarsego ed Este) entrambe con motore da 160 Hp.

Originali una ad Isola Rizza (appena risistemata),una a Lendinara, una Guastalla ed una a Cavezzo.

Ve ne sono anche altre ma diciamo che sono ferme sotto il fienile.

Se ti interessa vederla e parlare con chi e' da quasi 50 anni che la usa dovresti andare a Guastalla.

 

Se invece vuoi fare un giro intorno al capannone passa da me che non e' un problema.

Preparati pero' che non ha servosterzo e da fermo non se ne parla.

Link to post
Share on other sites

Grazie per l'invito, se passo in zona vengo di sicuro a vederla, anche solo staticamente. Merita certamente qualche minuto di "contemplazione". Bella davvero, fa sicuramente la sua "porca" figura nel piazzale della Tua Azienda.

Grazie anche per le indicazioni circa altri esemplari "viventi", di quelle in provincia di Pd non sapevo nulla. Curiosità, che tipo di motore gli è stato adattato?

 

Circa i supporti motore, immagino che la rottura sia "giustificabile", vuoi per l'esuberanza del motore, vuoi per l'impiego particolare a cui viene sottoposta (io non conosco le lavorazioni in oggetto, comunque ho visto qualcosina anche nel net, tipo trattori "contorcersi" come serpi quando il cavaceppi affonda).

 

Un curiosità: ma sul tuo da dove si sale a bordo? :asd: Serve una scala a libro??

Link to post
Share on other sites
Grazie anche per le indicazioni circa altri esemplari "viventi", di quelle in provincia di Pd non sapevo nulla. Curiosità, che tipo di motore gli è stato adattato?

 

Presumo il motore del 82 (camion) 6 cilindri

 

Se capiti da me cerco di organizzarti il tour delle 80R.

 

 

Un curiosità: ma sul tuo da dove si sale a bordo? :asd: Serve una scala a libro.

 

No, serve un jumper.

Comunque e' antiribaltamento, nel senso che una volta sopra non si riesce a scendere.

Edited by Filippo B
modificate citazioni sennò non si capiva
Link to post
Share on other sites

Veramente complimenti a Rtr per il restauro, è veramente un capolavoro:AAAAH::AAAAH:

Se questo è un restauro al 70% non oso immaginarne uno al 100%:asd:.

E poi con il suo cavaceppi dell'epoca secondo me è ancora più affascinante:ave::ave:.

Comunque ti posso garantire che tutt'ora vi sono almeno una decina (o forse piu') di macchine che lavorano anche se non in modo continuativo.

2 vicino a te (Campodarsego ed Este) entrambe con motore da 160 Hp.

Per Filippo: sarebbe da farci un giretto:fiufiu:.

Link to post
Share on other sites

Sott'intesi i complimeti a Rtr per il restauro.

Approfitto per mettere una particolare versione semicingolata del prestante trattorone destinato agli scavafossi, Patergnani nello specifico.

 

t26158_80semi.JPG

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

Buongiorno a tutti. Mi sono appena iscritto.

 

E' qualche giorno che leggo gli articoli del forum, più precisamente di questa sezione perchè....anche io ho un 60 R (ancora per poco forse....).

 

Però vedendo le fotografie postate, mi sembra che non abbiano la piattaforma al posto di guida. Sarà per il sollevatore o forse perchè il mio mio è ancor più datato, però ha la piattaforma al posto di guida.

Link to post
Share on other sites
Buongiorno a tutti. Mi sono appena iscritto.

 

E' qualche giorno che leggo gli articoli del forum, più precisamente di questa sezione perchè....anche io ho un 60 R (ancora per poco forse....).

 

Però vedendo le fotografie postate, mi sembra che non abbiano la piattaforma al posto di guida. Sarà per il sollevatore o forse perchè il mio mio è ancor più datato, però ha la piattaforma al posto di guida.

 

Foto, foto, foto..., così ci rendiamo conto meglio.

Link to post
Share on other sites

60 R DT (selene) ben rifatto (peccato per le zavorre anteriori NH)

 

t8192_P10100531024x768.JPG

 

Ieri sono stato a vedere un 80 R prima serie (quello tutto arancio per capirsi), la macchina di meccanica è apposto, ma i cofani sono quasi arrivati... per capirsi qualche buchetto la ruggine l'ha fatto. Chiedono 6 mila € ma secondo me se stacco l'assegno con 5,5 si porta a casa, poi ci vorranno altri 1500-2000 € tra pezzi mancanti (fanali e qualcos'altro), sabbiatura e verniciatura.

 

Per ora non se ne parla di spendere altri soldi sui ferracci da sistemare, anche se l'80 R era e rimarrà per sempre il mio sogno e quindi dato che ho 25 R, 45 R, non può mancare il Big....ma ripeto se ne parla fra qualche anno.

 

La richiesta è giusta?

Edited by DjRudy
aggiunte info 80 r
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...