Jump to content

Lamborghini 1050 Premium


Recommended Posts

Ciao a tutti, ho un problema con il motore di un Lamborghini 1050, il 4 cilindri di 4000 cm3, circa 3000 ore di lavoro, manda pressione nella coppa dell'olio e nel circuito di raffreddamento, un meccanico interpellato da la colpa al termostato.....?????

Visto che non ho intenzione di rifare il motore pensavo di usare uno di quei prodotti da aggiungere all'olio per ripristinare la compressione e tappare un'eventuale perdita, li conoscete? Consigli??

Link to post
Share on other sites

niente acqua nell'olio, anzi ne consuma, oggi ci ho lavorato circa 7 ore e dopo circa 1 ora dalla fine del lavoro il livello è sceso di circa 2-3 mm rispetto a stamattina con motore freddo

l'acqua sembra sempre uguale

Link to post
Share on other sites

Temperatura acqua è circa 80° Il motore gira bene, si avvia bene, lo sfiato della coppa funziona, se tolgo l'astina di livello "sbuffa" anche olio dal foro.

Gaurdato stamattina il livello acqua ed è sceso.

Link to post
Share on other sites

Nella vaschetta l'acqua circola con violenza.

Se fosse bucata la guarnizione della testa penso non c'entrerebbe con l'aumento di pressione nella coppa

Link to post
Share on other sites

ciao,

non sono un meccanico esperto ma era successa la stessa cosa a me sul john deere. nn consumava acqua, ma buttava fuori olio dallo sfiato e di conseguenza dovevo sempre aggiungerlo... ho fatto cambiare i segmenti dei pistoni e tutto si è risolto. nn è una spesa esagerata........ per caso il motore ha preso una scaldata??? il mio si era surriscaldato con la turbina per bagnare.

Link to post
Share on other sites

la prima cosa che mi viene in mente è che sei fotunato 3000 ore sono tante per quel motore....

soluzione 1 : direttamente al rottamaio

soluzione 2 : a me era successo a 2800 ore risolto con turafalle meccanico e poi venduto (per la cronaca ha risolto il problema chi l'ha comprato un migliaio di ore le ha fatte)

Link to post
Share on other sites
la prima cosa che mi viene in mente è che sei fotunato 3000 ore sono tante per quel motore....

soluzione 1 : direttamente al rottamaio

negli ultimi 2 anni ho preso una trebbia e un trattore....ora non ne ho da spendere per un'altro trattore....

 

soluzione 2 : a me era successo a 2800 ore risolto con turafalle meccanico e poi venduto (per la cronaca ha risolto il problema chi l'ha comprato un migliaio di ore le ha fatte)

 

Mi spieghi del turafalle?? Additivo per olio al bisolfuro di molibdeno??

Link to post
Share on other sites
la prima cosa che mi viene in mente è che sei fotunato 3000 ore sono tante per quel motore....)

Io ne conosco che ne hanno fatte più di diecimila ore e solo causa le scaldate prese si è poi rifatto il motore.

 

a me era successo a 2800 ore risolto con turafalle meccanico e poi venduto (per la cronaca ha risolto il problema chi l'ha comprato un migliaio di ore le ha fatte)

Ma il turafelle perchè l'hai messo........ acqua nell'olio oppure altre perdite.

Buone feste a tutti...............

Link to post
Share on other sites

la diagnosi di un meccanico non interessato era che si era creata una microlesione per cui sfogava pressione nell'impianto di raffreddamento (non ricordo di sovrapressione nella coppa olio ) molto probabilmente un inizio di foratura dovuta alle correnti vaganti di cui quei trattori soffrivano curato con turafalle meccanico che è uno speciale turafalle da mettere nell'impianto di raffreddamento non per forature del radiatore ma appunto per problemi diversi si chiama appunto turafalle meccanico lo trovi da qualumque ricambista

Link to post
Share on other sites
la diagnosi di un meccanico non interessato era che si era creata una microlesione per cui sfogava pressione nell'impianto di raffreddamento (non ricordo di sovrapressione nella coppa olio ) molto probabilmente un inizio di foratura dovuta alle correnti vaganti di cui quei trattori soffrivano

Vero,ma la manutenzione del liquido permanente ogni quanto tempo la facevi?

 

molto probabilmente un inizio di foratura dovuta alle correnti vaganti di cui quei trattori soffrivano curato con turafalle meccanico che è uno speciale turafalle da mettere nell'impianto di raffreddamento non per forature del radiatore ma appunto per problemi diversi si chiama appunto turafalle meccanico lo trovi da qualumque ricambista

Soluzione come ripiego ma non sempre efficace,ovviamente tutto dipende da che tipo di " lesione ".

Edited by Renato
Link to post
Share on other sites
Il motore dovrebbe essere l'hurlimann, 4 cilindri ad acqua, scaldate ne ha prese....lo tiro un pò per il collo....

 

 

Anche io su un motore Hurlimann 6 cilindri ho avuto lo stesso problema ma erano le bronzine dell`albero che erano finite a due colli,

 

Ps .probabilmente il tutto a me era derivato da un deformazione del blocco , dovuta alla precedente rottura dell`albero.

Link to post
Share on other sites
Il motore dovrebbe essere l'hurlimann, 4 cilindri ad acqua, scaldate ne ha prese....lo tiro un pò per il collo....

Le ore che hai fatto non sono tante,ma l'uso di come è stato fatto del trattore evidenzia poi i problemi di consumo acqua e pressione in coppa.

Additivi in commercio ce ne sono per ripiegare ma solo momentaneamente.

Il mio consiglio è di fare una prova della compressione,poi deciderai di conseguenza.

Buone feste................

Link to post
Share on other sites

Sputa l'astina, e dallo sfiato sfiata forte. Comunque, visto che il meccanico non si fa più vedere (l'ho chiamato e mi ha detto che ha lavori più seri...che fare manutenzione su un motore vecchio....dopo un mese...poteva dirlo prima!!) , ho parlato con il rappresentante di una ditta di prodotti chimici, hanno un additivo da aggiungere all'olio "sperimentale", domani me lo porta e lo provo.

Edited by korba
Link to post
Share on other sites
Sputa l'astina, e dallo sfiato sfiata forte. Comunque, visto che il meccanico non si fa più vedere (l'ho chiamato e mi ha detto che ha lavori più seri...che fare manutenzione su un motore vecchio....dopo un mese...poteva dirlo prima!!) , ho parlato con il rappresentante di una ditta di prodotti chimici, hanno un additivo da aggiungere all'olio "sperimentale", domani me lo porta e lo provo.

 

Ciao

e poi magari hanno il coraggio di dire che non lavorano...

Non dico mettersi in ginocchio , ma se è vero della risposta che ti ha dato e tu non sei come mè che lo tiri matto con le domande:asd:, lascialo stare...

Link to post
Share on other sites
Sputa l'astina, e dallo sfiato sfiata forte. Comunque, visto che il meccanico non si fa più vedere (l'ho chiamato e mi ha detto che ha lavori più seri...che fare manutenzione su un motore vecchio....dopo un mese...poteva dirlo prima!!) , ho parlato con il rappresentante di una ditta di prodotti chimici, hanno un additivo da aggiungere all'olio "sperimentale", domani me lo porta e lo provo.

Visto che sei determinato a seguire la tua strada.................buona sperimentazione..............ma ricordati i mesi critici dell'anno che dovrai spremere il trattore per i lavori.........i tempi "di fermo" se capitano come saranno???????????Un avviso delle condizioni del motore c'è già stato|||||||||||||||

Edited by Renato
Link to post
Share on other sites

se sputa l'astina e sfiata forte vuol dire che il motore non ha più compressione, chiedi a un meccanico SDF molto più serio di quello che ha lavori più importanti da fare...forse ci sono da sostituire i segmenti del pistone e rifare la rigatura al cilindro (probabilmente è solo un cilindro che per perde compressione)

Link to post
Share on other sites
Sputa l'astina, e dallo sfiato sfiata forte. Comunque, visto che il meccanico non si fa più vedere (l'ho chiamato e mi ha detto che ha lavori più seri...che fare manutenzione su un motore vecchio....dopo un mese...poteva dirlo prima!!) , ho parlato con il rappresentante di una ditta di prodotti chimici, hanno un additivo da aggiungere all'olio "sperimentale", domani me lo porta e lo provo.[/QUO

 

se è cosi è molto piu grave di quello che avevo pensato ,direi che sei arrivato in fondo si sono bucate le camicie , almeno al lambo del mio vicino erano successi gli stessi sintomi

Link to post
Share on other sites

se è cosi è molto piu grave di quello che avevo pensato ,direi che sei arrivato in fondo si sono bucate le camicie , almeno al lambo del mio vicino erano successi gli stessi sintomi

 

cosa intendi per camice bruciate? che sono troppo usurate?

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...