Jump to content

Recommended Posts

Scusate sò che sono ot ma devo cercare un microgranulatore da applicare alla seminapatate per distribuire il geodisinfestante voi sapete ditte che li costruiscono a prezzi ragionevoli perchè ho sentito in ditta e mi hanno sparato un prezzo un pò troppo elevato secondo mè grazie

Link to post
Share on other sites
  • Replies 200
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

1kg ettaro di piombo localizzato in canna. Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Non lo uso ma se ti crea certe complicazioni, portalo indietro al commerciante e fatti dare altro. La salute prima di tutto. Ho notato che quest'anno anche il Trika Expert puzza notevolmente rispetto

intanto fare della soia almeno il primo anno, che viene attaccata molto meno.

Posted Images

Scusate sò che sono ot ma devo cercare un microgranulatore da applicare alla seminapatate per distribuire il geodisinfestante voi sapete ditte che li costruiscono a prezzi ragionevoli perchè ho sentito in ditta e mi hanno sparato un prezzo un pò troppo elevato secondo mè grazie

 

 

Prova a sentire alla ferrari costruzioni meccaniche (spero si possano mettere i nomi, scusate ma son nuovo), so che da me ne avevan presi per le trapiantatrici da pomodoro di cambio ti sparerannp sempre prezzi alti per quel che valgono realmente ma in effetti come dice rudy buttar il geo a spaglio è come prendere i soldi che hai speso per acquistarlo e gettarli sul campo :)

Link to post
Share on other sites
Ecco qua la brochure completa dell'Ercole (con le prove comparative con altri prodotti):

 

https://dl.dropboxusercontent.com/u/55359462/ercole%202.pdf

 

Già deciso, quest'anno sui girasoli 15 kg/ha di Trika Expert ovvero Ercole con l'Umostart NP 7-35.

 

vorrei fare una prova seminando del mais con tecnica tradizionale ovvero concime complesso o 18-46 localizzato e poi del mais su manichetta con il trika expert senza concime localizzato, siccome c'è già nel geodisinfestante... per vedere le differenze.. dici che si può fare??

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Con notevole tempismo, le autorità italiane hanno attuato la prima parte del Regolamento 485/2013/UE del 24 maggio scorso, che aveva pesantemente limitato le autorizzazioni di agrofarmaci contenenti i neonicotinoidi clothianidin, thiamethoxam e imidacloprid.

 

Il decreto 25 giugno 2013 ha infatti revocato sette agrofarmaci a base di clothianidin o imidacloprid e ne ha limitati altri cinque, a base di imidacloprid o thiamethoxam, cancellandone l'impiego su colture considerate attrattive per le api (nel caso specifico mais, girasole, cotone, frumento e orzo).

Il provvedimento, che interessa solamente prodotti utilizzati in concia e granulari per i trattamenti al terreno, è entrato in vigore lo scorso 1° luglio e consentirà l'utilizzo delle scorte attualmente in commercio sino al 30 novembre 2013.

Poiché i prodotti revocati erano già oggetto di sospensione a opera del decreto 25 gennaio 2013, che sarebbe scaduto alla fine di giugno, di fatto non esistono scorte da smaltire, a eccezione dell'unico formulato per il trattamento del terreno, il granulare SANTANA a base di clothianidin, autorizzato da poco più di un anno e mezzo (autorizzazione 14968 del 21/11/2011). Per par condicio riportiamo ovviamente tutti i prodotti revocati: PONCHO (reg. n. 12864), GAUCHO 350 FS (reg. n. 8906), IMIDOR (reg. n. 9960) AMIGO (reg. n. 10624), SOMBRERO (reg. n. 13157), NUPRID 350 FS (reg. n. 13805) e SANTANA (reg. n. 14968). Gli agrofarmaci che subiscono limitazioni d'impiego sono invece: PICUS 350 FS (reg. n. 13457, revoca di mais e girasole), NUPRID 600 FS (reg. n. 14403, revoca di mais, frumento e orzo e girasole), NUPRID 600 FS BIANCO (reg. n. 14825, revoca di mais), CRUISER 70 WS (reg. n. 11599, revoca di mais e cotone) e CRUISER 350 FS (reg. n. 11600, revoca di mais e cotone).

Lo stesso giorno il ministero ha pubblicato anche un provvedimento restrittivo sul fipronil, prorogandone per altri sei mesi la sospensione (sino al 31 dicembre prossimo), in attesa di pronunciamenti europei in merito.

 

Per saperne di più

 

DECRETO 25 giugno 2013

Revoca delle autorizzazioni all'immissione in commercio e all'impiego di prodotti fitosanitari, contenenti le sostanze attive clothianidin, thiamethoxam e imidacloprid, per il trattamento delle sementi e del terreno, ai sensi del regolamento di esecuzione (UE) n. 485/2013 della Commissione del 24 maggio 2013 e che vieta l'uso e la vendita di sementi conciate con prodotti fitosanitari contenenti tali sostanze attive.

 

DECRETO 25 giugno 2013

Proroga della sospensione cautelativa dell'autorizzazione all'impiego di sementi trattate con prodotti fitosanitari contenenti la sostanza attiva fipronil, di cui al decreto 25 gennaio 2013.

 

DECRETO 25 gennaio 2013

 

Proroga della sospensione cautelativa dell'autorizzazione all'impiego di sementi trattate con prodotti fitosanitari contenenti le sostanze attive clothianidin, thiamethoxam, imidacloprid e fipronil, di cui al decreto 25 giugno 2012.

 

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Quest'anno ci vuole l'Ercole!!! C'è poco da fare!

Edited by DjRudy
Link to post
Share on other sites
Con notevole tempismo, le autorità italiane hanno attuato la prima parte del Regolamento 485/2013/UE del 24 maggio scorso, che aveva pesantemente limitato le autorizzazioni di agrofarmaci contenenti i neonicotinoidi clothianidin, thiamethoxam e imidacloprid.

 

Il decreto 25 giugno 2013 ha infatti revocato sette agrofarmaci a base di clothianidin o imidacloprid e ne ha limitati altri cinque, a base di imidacloprid o thiamethoxam, cancellandone l'impiego su colture considerate attrattive per le api (nel caso specifico mais, girasole, cotone, frumento e orzo).

Il provvedimento, che interessa solamente prodotti utilizzati in concia e granulari per i trattamenti al terreno, è entrato in vigore lo scorso 1° luglio e consentirà l'utilizzo delle scorte attualmente in commercio sino al 30 novembre 2013.

Poiché i prodotti revocati erano già oggetto di sospensione a opera del decreto 25 gennaio 2013, che sarebbe scaduto alla fine di giugno, di fatto non esistono scorte da smaltire, a eccezione dell'unico formulato per il trattamento del terreno, il granulare SANTANA a base di clothianidin, autorizzato da poco più di un anno e mezzo (autorizzazione 14968 del 21/11/2011). Per par condicio riportiamo ovviamente tutti i prodotti revocati: PONCHO (reg. n. 12864), GAUCHO 350 FS (reg. n. 8906), IMIDOR (reg. n. 9960) AMIGO (reg. n. 10624), SOMBRERO (reg. n. 13157), NUPRID 350 FS (reg. n. 13805) e SANTANA (reg. n. 14968). Gli agrofarmaci che subiscono limitazioni d'impiego sono invece: PICUS 350 FS (reg. n. 13457, revoca di mais e girasole), NUPRID 600 FS (reg. n. 14403, revoca di mais, frumento e orzo e girasole), NUPRID 600 FS BIANCO (reg. n. 14825, revoca di mais), CRUISER 70 WS (reg. n. 11599, revoca di mais e cotone) e CRUISER 350 FS (reg. n. 11600, revoca di mais e cotone).

Lo stesso giorno il ministero ha pubblicato anche un provvedimento restrittivo sul fipronil, prorogandone per altri sei mesi la sospensione (sino al 31 dicembre prossimo), in attesa di pronunciamenti europei in merito.

 

Per saperne di più

 

DECRETO 25 giugno 2013

Revoca delle autorizzazioni all'immissione in commercio e all'impiego di prodotti fitosanitari, contenenti le sostanze attive clothianidin, thiamethoxam e imidacloprid, per il trattamento delle sementi e del terreno, ai sensi del regolamento di esecuzione (UE) n. 485/2013 della Commissione del 24 maggio 2013 e che vieta l'uso e la vendita di sementi conciate con prodotti fitosanitari contenenti tali sostanze attive.

 

DECRETO 25 giugno 2013

Proroga della sospensione cautelativa dell'autorizzazione all'impiego di sementi trattate con prodotti fitosanitari contenenti la sostanza attiva fipronil, di cui al decreto 25 gennaio 2013.

 

DECRETO 25 gennaio 2013

 

Proroga della sospensione cautelativa dell'autorizzazione all'impiego di sementi trattate con prodotti fitosanitari contenenti le sostanze attive clothianidin, thiamethoxam, imidacloprid e fipronil, di cui al decreto 25 giugno 2012.

 

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Quest'anno ci vuole l'Ercole!!! C'è poco da fare!

Quest'anno o l'ercole che è un geodisinfestante , oppure c'è anche il nuovo conciante Sonido per la concia industriale delle sementi.

Link to post
Share on other sites

@dj rudy

1) Se ho terreni con buona dotazione di fosforo e magari ho concimato il grano l'anno prima con il triplo in presemina, do 2 q.li di urea in presemina ai girasoli e 30 kg di Teflustar localizzati con il micro e stop.

 

2) Se ho terreno con scarsa dotazione di fosforo o magari l'anno prima per seminare il grano su sodo ho adoperato l'umostart localizzato, allora prima dell'ultima passata di minitiller, diamo 4 q.li di 25-15 (oppure 25-15-15 se ho bisogno anche di potassio) con lo spandiconcime, poi nel micro 15 kg/ha di Trika Expert.

 

Dato che un Geo normale costa sui 2 €, e il Trika Expert costa sui 3, preferisco spendere 15 €/ha in più ma dare comunque un po' di starter localizzato sul seme perchè anche se sono meno unità rispetto al Teflustar la differenza si vede comunque a darlo o non darlo.

 

In tutte le colture che ho provato (grano, colza, girasole e sorgo) a dare il concime microgranulare localizzato ho sempre notato queste cose:

 

1) Apparato radicale più sviluppato.

2) Maggiore vigoria di partenza (quindi minori problemi con gli insetti terricoli dato che la pianta ha una velocità iniziale di crescita maggiore).

3) Maggiore reazione alle successive concimazioni azotate (grazie appunto all'apparato radicale più sviluppato).

 

pur notando queste differenze alla fine sei arrivato a produrre di più?

perchè alla fine è quello che conta di più, insieme alla qualità del prodotto

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Nel mais se metto l'umostart localizzato è inutile che usi il trika, metto direttamente l'ercole giusto? Sarebbe la stessa cosa comunque

E tanto che ci sei andrea chiedi per favore anche il prezzo dell'ercole che se mi sparano un prezzo alto lo prendo da te :clapclap:

Edited by green deer
Link to post
Share on other sites

Confermo prezzo per Ercole a 2,85 €/kg, l'hanno messo su di prezzo in quanto a efficacia è pari o superiore al Force, per chi vuole spendere meno, deve andare sul Clorpirifos, invece per il prezzo del Trika Expert me lo fanno sapere lunedì prox, così poi in base a quanto sparano decidiamo se andare di Trika Expert oppure di Teflustar.

Link to post
Share on other sites

Mi sembrava strano che trovassi il trica expert a quel prezzo come avevi srcitto pagine fa, l'ercole da mio commerciante pagamento a 30 gg 2,70 al kg, l'expert non è ancora fuori stanno decidendo ma almeno 4 al kg, il force 2,20 il problema è che già molte ditte sementiere hanno il seme conciato industrialmente con force si chiama concia con force 20 Cs, altre ditte con Sonido della bayer un neonicotinoide sistemico.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...