Jump to content

Recommended Posts

A circa 20km da casa mia un agricoltore ha invitato i suoi amici per un confronto tra seminatrici 6 file x 75cm. Hanno seminato tutti la stessa varietà di mais alla stessa distanza (16.5cm) nello stesso campo per una lunghezza di 400 metri. L agricoltore ha la sua trebbia 6 file x 75cm e ad ogni seminata pesano quello che trebbiano. Alla fine tra monosem, matermacc, gaspardo, sfoggia e ma / AG non c è stato vincitore.. erano tutti più o meno allineati a 120 qli per ettaro secchi.

Ergo, lui desume che la seminatrice migliore è quella che costa meno e dura di più

 

Sarebbe interessante svolgere la stessa prova in condizioni limite,intendo con una preparazione grossolana, terreno umido,o magari terreno molto asciutto e vedere se la differenza aumenta o cala a favore di qualcuna.secondo me la semina è tutto ,se semini e nasce bene puoi continuare a investire sull'annata,se nasce male hai già compromesso in modo irreversibile la produzione

Link to post
Share on other sites
  • Replies 5.5k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

seminatrice da 12 metri su campi da 40...   quando rimangono 2-3 metri pesta gli altri 9 metri.... quando si vuole usare per forza seminatrici fatte per la Russia in campetti Itali

si si,magari danno 3 colpi di estirpatore da 2 mt col 640 davanti,2 di rotante da 2,20 mt col 780 e seminano con la seminatrice del 1960 col 450 con sopra 2 sacchi di urea x zavorrarla, e ogni 10 mt v

A breve arriverà questa, va in pensione la vecchia PNU, dopo 30 anni di servizio. E vedremo se questa sarà all’altezza della precedente.

Posted Images

l' abbiamo detto tante volte: sul seme che si stacca dal disco di semina influiscono due forze: quella di gravità e la velocità di avanzamento.

più è alto il punto di caduta, più è difficile mantenere la precisione di semina.

vi posso confermare che le aziende intorno a me che hanno cambiato la seminatrice a falcione con quella a dischi per lavorare su letti di semina preparati stile bietola ha visto si dei miglioramenti, ma con numeri contenuti, non a due zeri.

il plus del doppio disco: lavorare su terreno mal preparato (ma dove che ad oggi è già stato passato da grubber, erpice rotante, vibro e gelate), lavorare nei residui della coltura precedente (paglia di grano trinciato dove ho passato il the future= tre filamenti di paglia decomposti sono un problema a marzo???) o nell erba (non c è... non cè erba da me alla semina da me). l' unico vantaggio che ho visto e toccato con mano è la costante profondità di semina del doppio disco... stop.

la ruota pro.... con quello che costa mi compro un rullo cambridge e faccio un lavoro a regola d' arte sul secco, evitando di alzare i semi dal solco di semina..

Link to post
Share on other sites
Ruota pro alza semi solo se si ha raschia terra consumati.

E semi minuti.

Altrimenti è difficile....

Poi può piacere o meno...

Ruota pro io la uso solo su terreni estremamente secchi e fa la differenza. Pressa il seme in maniera eccezionale molto meglio di una rullata.

 

Inviato dal mio COL-L29 utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
Per il discorso di Vincenzo....

Mi sembra giusto e sbagliato assieme....

Si fa attenzione a non pestare a mille altre cose.

Per poi dire seminatrice si produce uguale....

Seminatricie ovvio non fa il miracolo.

Ma magari salva qualche pianta in condizioni limite.

O se lavora bene si ha una nascita omogenea....

Nulla di più.

Se con il mais non si guadagna non è la seminatricie che copre tale limite....

 

Anche a me sembra un discorso vero in parte anche se sono il primo a sostenere che la differenza più evidente è la durata e l'usura e qui si inizierebbe a riparlare di materiali, es combinati da minima Dracula Gaspardo fa lavoro eccezionale , visto di persona fa lavoro uguale a top down , fatto sta che quell9 dei sardo dopo una campagna l'hanno dovuto rifare tutto cosa che con top down non succede e così è per le seminatrici, materiali sono materiali non si scappa, qualsiasi macchina con 4 ruote ti può portare da Genova a Milano tutti i giorni ma con una magari puoi fare 100000km con un altra 250000, attualmente lavoro nel settore auto e vedo che macchine francesi tipo Renault o Peugeot sono ottime macchine ma la vera differenza con le tedesche la vedi quando vai a periziare macchine usate grandinate, alla minima grandinata italiane e francesi si segnano, per segnare le 5edesche devono grandinare uova

Link to post
Share on other sites

Nelle nostre zone, dove in genere il terreno è preparato molto bene e molto fine, ci sono alcune bene di ghiaia ma niente di eccezionale, l’ideale per avere la massima precisione sulla fila sarebbe una soluzione tipo questa

https://mascar.it/it/p/futura-5/

Con magari il disco davanti al falcione. Che ne pensate?

Si avrebbe così una macchina anche più leggera.

 

 

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites

La ruota pro mi dissero che era nata in Francia per far nascere le colture su colline asciutte...

Monosem resta un bel prodotto, finito bene e assemblato con criterio ma dopo 15 anni di utilizzo vale poco / niente come le altre coetanee italiane. E pregate il santo padre di non aver bisogno di ricambi o accessori originali a qualche anno dall' acquisto.. il prezzo esoso vi anestetizzera'. Per non parlare di quando era uscito il seme di mais conciato Gaucho.. chi aveva Monosem aveva svuotato i negozi Tigotà di borotalco da mescolare col seme.. quando le MT gaspardo seminavano senza problemi.. o che dire dei rasamenti in bronzo delle Pnu ( venduto a ricambio a peso d'oro ) che con la soia rizobiata si consumavano in fretta mentre le sp gaspardo facevano anni di soia senza cambiarli??

Link to post
Share on other sites
l.......... l' unico vantaggio che ho visto e toccato con mano è la costante profondità di semina del doppio disco... stop.

........

.

 

 

Certo, seminare alla profondità giusta e, aggiungo io, con la giusta compressione della terra attorno al seme è l' unico vantaggio della seminatrice a dischi.

 

E' cosa da poca importanza per noi che abbiamo chiazze di sabbia o di limo secco in cui ti trovavi il seme ad 8 cm e testate peste e argillose in cui non riuscivi a coprire il seme....

 

Per tutto il resto basta lo spandiconcime. :asd::asd::asd: ed il rullo cambridge .

 

....

Monosem resta un bel prodotto, finito bene e assemblato con criterio ma dopo 15 anni di utilizzo vale poco / niente come le altre coetanee italiane. E pregate il santo padre di non aver bisogno di ricambi o accessori originali a qualche anno dall' acquisto.. il prezzo esoso vi anestetizzera'. ....

 

Io ho comprato una Monosem usata con 15 anni che seminava più di 100 ettari all'anno in terreni che avevano anche le pietre.

Non so cosa non abbia visto quella seminatrice, al punto che avevo anche il telaietto di un elemento storto, che io riuscirei a piegare solo con una pressa e non so come abbiano fatto a storcerlo.

Se fosse stata di qualche marca nazionale non sarebbe arrivata a 15 anni, sarebbe caduta a pezzi ben prima.

 

Giostrandosi tra ricambi originali x dischi e guarnizioni di semina, e ricambi non originali x tutto il resto (cuscinetti, boccole, telaietto, catene) si riesce a trovare tutto spendendo il giusto.. macchina rimessa a nuovo con tanto lavoro, ma con non troppi soldi.

 

Se compri Matermacc o Mascar o Ma/ag o Sfoggia cosa trovi di non ufficiale? E' gia tanto se trovi i ricambi ufficiali!

Edited by Alberto64
Link to post
Share on other sites

Per i pezzi della monosem ho trovato un sito estero con prezzi molto interessanti.....

Per il discorso di cosa comprare mi sembra una domanda senza senso.....

 

Uno prende quello che gli serve.

E che pensa vada meglio per le sue necessità.

Devo acquistare una automobile (per non fare casino con i trattori) che auto prendo?

 

nelle seminatrici è uguale.

Tutte hanno i loro lati positivi e negativi.

Io posso dire quelli di monosem perchè l'ho.....

 

Dunque elemento M oggi fa un bel lavoro oltre a stabilità si può arrivare a velocità più che interessanti provato di persona ai 12 km/h).

Precisione profondità.

Ruota prò come detto male non fà.

Ma si deve avere un pò di esperienza nell'uso.

Perchè può fare danni.

Fino a qualche anno fà monosme era poco versatile nei telai.

Oggi un pò meno.

Perchè con il telaio a interfila variabile ha ridotto questo limite visto che la vecchia extend non era un gran chè come telaio a mio avviso.

Considerando che.

Il telaio nuovo (tipo magica) è più robusto della magica.....

Ovviamente più pesante.

Costa si di più, ma è già elettrica.....

Obbliga spandi anteriore.

E se si prende la 9 file la danno con ruote profondità strette (ma questo credo pure matermac e gaspardo, è problema di spazio).

Infine che dire.

I contro.

Se si pensa che semini come un compasso ci si sbaglia.....

Se si prende un telaio leggero occhio alle molle che alzano il telaio.....

Ma in terre veramente dure....

E sincerante non capisco come facciano a cacciare il seme sotto macchine molto più leggere, con una molla molto più piccola.....

 

Detto questo.

Se uno gli serve monosem prende quella altrimenti altro.

Prezzi acquisto....

Monosem più cara.

Ma a parità di allestimento vedrete che non c'è il mondo.

Link to post
Share on other sites
Per i pezzi della monosem ho trovato un sito estero con prezzi molto interessanti.....

Per il discorso di cosa comprare mi sembra una domanda senza senso.....

 

Uno prende quello che gli serve.

E che pensa vada meglio per le sue necessità.

Devo acquistare una automobile (per non fare casino con i trattori) che auto prendo?

 

nelle seminatrici è uguale.

Tutte hanno i loro lati positivi e negativi.

Io posso dire quelli di monosem perchè l'ho.....

 

Dunque elemento M oggi fa un bel lavoro oltre a stabilità si può arrivare a velocità più che interessanti provato di persona ai 12 km/h).

Precisione profondità.

Ruota prò come detto male non fà.

Ma si deve avere un pò di esperienza nell'uso.

Perchè può fare danni.

Fino a qualche anno fà monosme era poco versatile nei telai.

Oggi un pò meno.

Perchè con il telaio a interfila variabile ha ridotto questo limite visto che la vecchia extend non era un gran chè come telaio a mio avviso.

Considerando che.

Il telaio nuovo (tipo magica) è più robusto della magica.....

Ovviamente più pesante.

Costa si di più, ma è già elettrica.....

Obbliga spandi anteriore.

E se si prende la 9 file la danno con ruote profondità strette (ma questo credo pure matermac e gaspardo, è problema di spazio).

Infine che dire.

I contro.

Se si pensa che semini come un compasso ci si sbaglia.....

Se si prende un telaio leggero occhio alle molle che alzano il telaio.....

Ma in terre veramente dure....

E sincerante non capisco come facciano a cacciare il seme sotto macchine molto più leggere, con una molla molto più piccola.....

 

Detto questo.

Se uno gli serve monosem prende quella altrimenti altro.

Prezzi acquisto....

Monosem più cara.

Ma a parità di allestimento vedrete che non c'è il mondo.

 

valutazioni condivisibili ma paragonare l'acquisto di un mezzo di lavoro a quello di un automobile quello proprio no

Link to post
Share on other sites
Non sinuose mica valutare una seminatrice in base al.costo dei ricambi! Per le manutenzioni di cui necessita e l ultimo dei problemi secondo me...

Beato te... Scherzi a parte pagare un disco di semina mais 30€ (0.8mm di spessore by Matermacc che vibra mentre gira, perché sottile..)

Al posto di 120 e oltre €uro di un disco Monosem, (più spesso di 0.8mm e con nervature così non vibra, è più preciso e ti fa guadagnare soldi a palate mentre semini..).

Io ho comprato il disco da 30€.. non ho né rimpianti e ne rimorsi.. come chi ha cambiato terzista ( e quindi seminatrice, passando dalla blu alla rossa senza perdite di produzione in campo)

Link to post
Share on other sites

E soggettivo che la produzione ne risente. Se semini in condizioni difficili la seminatrice può fare la differenza altrimenti molto meno.

Nella nostra zona dove seminano le monosem lo vedi a occhio. Dalla precisione e uniformità di emergenza. Ed è proprio il.ruotino a fare la differenZa.

Link to post
Share on other sites
Io sarei curioso di sapere il carico max e minimo per ogni elemento dei marchi citati in precedenza. Anche per avere dei dati oggettivi su cui confrontare le macchine

 

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

 

I carichi non li puoi sapere perchè vanno in base al peso del telaio.....

Io ad esempio ho la 6x75 fissa macchina molto compatta e leggera.

Ma di conseguenza se voglio caricare molle non posso.

Due anni fà per ovviare a questo problema lasciavo dentro un paio di quintali di concime.

Pero poi semini con la fobia della paura che la macchina trascini e allunghi in determinati punti.

Il controllo semina aiuta ma non salva.

Ci sono telai e macchine dove c'è possibilità di zavorrare...

 

@ Veronese:

Preciso che trà parentesi avevo specificato che l'esempio dell'auto era per rimanere neutri.

Se vuoi posso scrivere quale trattore/marchio.

Almeno poi si va a scrivere 3 pagine del nulla pure qui tipo discussioni STX fendt 1000 e rx....

Comunque credo che ci sia più gente che lavora con le auto che persone che lavorano con trattori......

 

Per i prezzi :

https://www.agro-parts.eu/225_seed-disc-for-monosem-machines/sweet-corn-seed-disc-dn3037_id29614

 

In giro se cerco ho pure listini originali monosem e gaspardo.

Ma non sò se posso metterli sul forum anche se li trovassi.

Edited by tonytorri
Link to post
Share on other sites
E soggettivo che la produzione ne risente. Se semini in condizioni difficili la seminatrice può fare la differenza altrimenti molto meno.

Nella nostra zona dove seminano le monosem lo vedi a occhio. Dalla precisione e uniformità di emergenza. Ed è proprio il.ruotino a fare la differenZa.

 

zona che vai seminatrice che trovi.... ovvio che in Polesine dove si prepara per tempo il terreno (ora sono già tutti preparati e non vengono più toccati fino alla semina) anche una Matermacc non ha problemi a fare ottimo lavoro, terreni ben strutturati (spesso anche troppo), a metà fine marzo sono umidi, quindi si cerca di entrare con cantieri leggeri per pestare poco, terreno è fresco basta mettere seme fondo 3 cm che nasce tutto ecc ecc.

 

mentre da te dove spesso si arriva a passare anche 2 volte il rotante prima di seminare, si fa ghiaia, mais va messo sotto anche 7-8 cm per farlo nascere li è chiaro che una monosem fa molta più differenza e il ruotino pro aiuta ancora di più.

 

Io ho MT e quando cambierò non so ancora cosa comprare, ma qui in zona c'è di tutto matermacc, sfoggia, gaspardo, monosem ecc, ma non vedo differenze significative di emergenza in zona, ma non abbiamo terreni ne troppo difficili ne troppo facili, inoltre tendiamo sempre a fare preparazione anticipata e quindi le seminatrici sono sempre facilitate nella diposizione del seme.

Link to post
Share on other sites
Ma dove fate la semina su crosta in che periodo fate aratura ed erpicatura?

 

Terreni per le primaverili sempre e solo dopo grano, quindi si fa aratura d'estate o fine estate, erpicatura a settembre, vibro d'inverno e stop.

Link to post
Share on other sites

il problema è che in certi terreni preparare per tempo senza fare una una falsa semina (specie se non si riesce a fare semina precoce nei terreni freddi) vien fuori un prato

il punto è che non mi spaventa seminare in primavera su terreno preparato bene ma in estate coi secondi raccolti che il terreno spesso è secco....

altrimenti sarei costretto a irrigare su terreno nudo prima di seminare

Link to post
Share on other sites
il problema è che in certi terreni preparare per tempo senza fare una una falsa semina (specie se non si riesce a fare semina precoce nei terreni freddi) vien fuori un prato

il punto è che non mi spaventa seminare in primavera su terreno preparato bene ma in estate coi secondi raccolti che il terreno spesso è secco....

altrimenti sarei costretto a irrigare su terreno nudo prima di seminare

Sicuramente ci hai già pensato, ma perchè non puoi risolvere con una passata di Round up?

Io i secondi li faccio solo su sodo o su una passata veloce di Carrier

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...