Jump to content

Recommended Posts

Il 13/4/2022 Alle 07:31, Cri78 ha scritto:

Ragazzi secondo voi qual'è la marca migliore considerando tutto, come seminatrici pneumatiche di precisione tra le seguenti marche?

Monosem

Gaspardo

Matermacc 

Kuhn

Per semina su lavorato. 

Monosem senza dubbi.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
  • Replies 5.5k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

seminatrice da 12 metri su campi da 40...   quando rimangono 2-3 metri pesta gli altri 9 metri.... quando si vuole usare per forza seminatrici fatte per la Russia in campetti Itali

si si,magari danno 3 colpi di estirpatore da 2 mt col 640 davanti,2 di rotante da 2,20 mt col 780 e seminano con la seminatrice del 1960 col 450 con sopra 2 sacchi di urea x zavorrarla, e ogni 10 mt v

A breve arriverà questa, va in pensione la vecchia PNU, dopo 30 anni di servizio. E vedremo se questa sarà all’altezza della precedente.

Posted Images

Domanda.
Gomme per un trattore da 60 q.li per seminatrice 8 file con tramoggia anteriore. Montereste gomme non troppo larghe per non pestare la fila oppure montereste gomme molto larghe senza preoccuparsi se si pesta la fila?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
ciao dj come ti trovi con la sfoggia? sembra una bella macchina però in zona ne rientrano tante dai concessionari seminuove, voci dicono problemi di elettronica
Arrivata una 6x45 elektra anche da me quest'anno. Al momento le nascite son buone e zero problemi con isobus e rateo variabile.
Noi abbiam sempre avuto Sfoggia ma ultimamente nella nostra zona ne sta arrivando più di una.
85876bddc0e8b529875a9833ee48b401.jpg
  • Like 3
Link to post
Share on other sites
14 ore fa, rico 91 ha scritto:

Domanda.
Gomme per un trattore da 60 q.li per seminatrice 8 file con tramoggia anteriore. Montereste gomme non troppo larghe per non pestare la fila oppure montereste gomme molto larghe senza preoccuparsi se si pesta la fila?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

60 qli sono parecchi almeno per le nostre zone e terreni.

Da noi al max si va con trattore 40-45 qli e con 6-8 file

Di più si fanno danni.Se vuoi andare con quella stazza probabilmente meglio gemellare con le strette a meno che tu nn abbia delle 1000 come gomme larghe

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Gibo93 ha scritto:

Arrivata una 6x45 elektra anche da me quest'anno. Al momento le nascite son buone e zero problemi con isobus e rateo variabile.
Noi abbiam sempre avuto Sfoggia ma ultimamente nella nostra zona ne sta arrivando più di una.
85876bddc0e8b529875a9833ee48b401.jpg

Bravo gibo 

Grande acquisto

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
Domanda.
Gomme per un trattore da 60 q.li per seminatrice 8 file con tramoggia anteriore. Montereste gomme non troppo larghe per non pestare la fila oppure montereste gomme molto larghe senza preoccuparsi se si pesta la fila?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Nella tua terra xeo bib 650 pestando le file e sei apposto non vedi nulla di differenza.

Inviato dal mio KB2003 utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
Nella tua terra xeo bib 650 pestando le file e sei apposto non vedi nulla di differenza.

Inviato dal mio KB2003 utilizzando Tapatalk


Ma le xeobib sono davvero così miracolose? Cioè delle 650/60 r38 e delle 520/60r28 pestano davvero tanto meno rispetto a delle 600/65r38 e delle 480/65r28?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, rico 91 ha scritto:


Ma le xeobib sono davvero così miracolose? Cioè delle 650/60 r38 e delle 520/60r28 pestano davvero tanto meno rispetto a delle 600/65r38 e delle 480/65r28?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

per me meno pesti la fila prima di seminarla meglio è.cerca di mettere le gomme più larghe possibili in base alla larghezza del tuo trattore ,senza pestare la fila .oppure se hai la possibilità trova qualche soluzione x gemellarlo

Link to post
Share on other sites
per me meno pesti la fila prima di seminarla meglio è.cerca di mettere le gomme più larghe possibili in base alla larghezza del tuo trattore ,senza pestare la fila .oppure se hai la possibilità trova qualche soluzione x gemellarlo

Il problema di gemellarlo è circolare su strada


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, rico 91 ha scritto:


Il problema di gemellarlo è circolare su strada


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

in teoria fino a 3,2mt ti fanno il collaudo con le gemelle.magari con 2 x 270/320/340 riesci a star dentro.poi bisogna vedere se ti piace come si comportano quando è umido. devi vedere in base alle tue esigenze 

Link to post
Share on other sites

Ho notato che in alcuni appezzamenti, dove quando finisco il lavoro magari semino solo 4 file o anche meno e pesto una fila già seminata questa fatica a nascere. Il problema principale che voglio risolvere io é questo


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
Il 25/4/2022 Alle 07:07, rico 91 ha scritto:


Ma le xeobib sono davvero così miracolose? Cioè delle 650/60 r38 e delle 520/60r28 pestano davvero tanto meno rispetto a delle 600/65r38 e delle 480/65r28?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

circa un 30 % in meno.

Link to post
Share on other sites
17 ore fa, rico 91 ha scritto:

Ho notato che in alcuni appezzamenti, dove quando finisco il lavoro magari semino solo 4 file o anche meno e pesto una fila già seminata questa fatica a nascere. Il problema principale che voglio risolvere io é questo


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

un conto è pestare dopo seminato un conto è prima, tranquillo che con le xeo non avrai problemi.

Link to post
Share on other sites
un conto è pestare dopo seminato un conto è prima, tranquillo che con le xeo non avrai problemi.

Io vorrei risolvere il problema dove fatica a nascere dove pesto dopo che ho seminato. Dato che dove ho pestato prima non ho avuto problemi e vista la spesa non indifferente per le gomme vorrei prima essere sicuro di risolverlo


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Link to post
Share on other sites
40 minuti fa, rico 91 ha scritto:


Io vorrei risolvere il problema dove fatica a nascere dove pesto dopo che ho seminato. Dato che dove ho pestato prima non ho avuto problemi e vista la spesa non indifferente per le gomme vorrei prima essere sicuro di risolverlo


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Lasci le capezzagne per ultime e prima di seminarle gli dai un giro di rotante

Link to post
Share on other sites

Io vorrei risolvere il problema dove fatica a nascere dove pesto dopo che ho seminato. Dato che dove ho pestato prima non ho avuto problemi e vista la spesa non indifferente per le gomme vorrei prima essere sicuro di risolverlo


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Devi seminare le testate alla fine se vuoi evitare questa cosa.
Anche con gomme molto larghe o xeo, riduci il fenomeno, ma non lo elimini
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

 

dopo averla provata lo scorso anno purtroppo solo a casa di un cliente, quest'anno abbiamo preso una azurit 10, per ora si sta comportando discretamente, tra i pregi la spaziatura tra i semi e di conseguenza il "triangolo" formato tra i semi delle due bine molto ben formato, capienza dei serbatoi essendo uguale dalla 4 alla 8 file è molto ampia, 600lt di seme e 200lt di micro si possono fare 8ha senza fermare poi mettendo 20kg/ha finisce il micro, velocità operative alte a 11/12 km/h non ci sono problemi, probabilmente si poteva andare di piu ma poi il 211 iniziava a fare le onde con la guida causa terreno lavorato per traverso, Lemken per la 4 file da come superficie seminabile 200ha 

per il resto si vede che è un progetto nuovo con alcuni difetti che vanno sistemati con l'esperienza, i rulli anteriori sono fissati al telaio, invece a mio parere dovrebbero oscillare con l'elemento, su quattro file nonostante terreno preparato con rotante  puo capitare che 3 rulli tocchino e uno no, e le ruote chiudisolco sono verticali che premono sul seme e non a "V" come le seminatrici convenzionali che premono ai lati del seme, non sono il massimo in una annata umida il rischio crosta c'è...

siamo andati l'anno scorso da un collega che ce l'ha da due anni e ci ha confermato quello che dice lemken rese aumentate del 5/7%, non so però rispetto a quali produzioni noi in irriguo siamo sui 150 secchi di media e aumentare del 7% non so se sia fattibile, soprattutto senza aumentare investimento come da indicazioni lemken, puntiamo ai 160 secchi aumentando solo N-P-K

la macchina è a noleggio con possibilità di acquisto abbiamo fatto prova su stesso campo stesso investimento 81000 piante, sia con questa sia con la nostra vecchia matermacc, oltre alla resa vogliamo capire come riesce ad entrare il trampolo essendo solo 53cm la distanza e come si comporta la trebbia in raccolta... vi tengo aggiornati sui risultati

IMG_1310.JPG

Edited by stikkio
  • Like 8
Link to post
Share on other sites
12 ore fa, Gallo88 ha scritto:

Qualche domanda
Il 211 la porta bene, con quale zavorratura e gommatura?
È disponibile anche con lo spandiconcime?
Prezzo?

il 211 la porta bene NI nel senso come peso si con 9qli all'anteriore si è abbastanza stabile gomme 440/65 24 540/6534, purtroppo però il nostro non ha pompa dell'olio maggiorata o quella combinabile, quindi avendo turbina della seminatrice  idraulica è un po' lento ad alzare in testata 

non ho ancora pesato la macchina, dovrei riuscire domani

è disponibile con gli interratori del concime ma è obbligatorio mettere cassone anteriore concime dietro non è previsto, interratori concime combinati con gli stellari son fatti bene ma costano tantissimo circa 8000 di listino più il cassone anteriore

macchina come la mia senza concime prima della guerra era sui 42000 di listino

Edited by stikkio
  • Like 1
Link to post
Share on other sites
11 ore fa, stikkio ha scritto:

il 211 la porta bene NI nel senso come peso si con 9qli all'anteriore si è abbastanza stabile gomme 440/65 24 540/6534, purtroppo però il nostro non ha pompa dell'olio maggiorata o quella combinabile, quindi avendo turbina della seminatrice  idraulica è un po' lento ad alzare in testata 

non ho ancora pesato la macchina, dovrei riuscire domani

è disponibile con gli interratori del concime ma è obbligatorio mettere cassone anteriore concime dietro non è previsto, interratori concime combinati con gli stellari son fatti bene ma costano tantissimo circa 8000 di listino più il cassone anteriore

macchina come la mia senza concime prima della guerra era sui 42000 di listino

42.000 per una 4 file?

 

Link to post
Share on other sites

https://images.sbito.it/api/v1/sbt-ads-images-pro/images/62/62bf109e-bc16-416e-bdd5-178c6f3b3adb?rule=gallery-desktop-1x-auto

chiedo consulto: avrei intenzione di prendermi una seminatrice per seminare sorgo, soia, mais, ravanello, cavolo.... insomma un po' di tutto o meglio di tutto un po' quindi 42000€ di spesa non sono previsti😅

avrei trovato questa gia con 8 serie di dischi. per chi la conosce è una buona macchina? considerando che seminerebbe fra tutto 20/30 ettari all'anno.

quanto la dovrei pagare secondo voi?

Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, paolocappo ha scritto:

https://images.sbito.it/api/v1/sbt-ads-images-pro/images/62/62bf109e-bc16-416e-bdd5-178c6f3b3adb?rule=gallery-desktop-1x-auto

chiedo consulto: avrei intenzione di prendermi una seminatrice per seminare sorgo, soia, mais, ravanello, cavolo.... insomma un po' di tutto o meglio di tutto un po' quindi 42000€ di spesa non sono previsti😅

avrei trovato questa gia con 8 serie di dischi. per chi la conosce è una buona macchina? considerando che seminerebbe fra tutto 20/30 ettari all'anno.

quanto la dovrei pagare secondo voi?

Ciao, io ce l'ho uguale a parte i serbatoi in plastica anziché ferro come questa. Presa usata da ex terzista.
Semino per sfizio 10 ettari/anno tra mais, e soia (fatto anche bietole qualche anno fa).
Ha 5 distanze di semina selezionabili in 5 secondi con la leva/e apposita/e. Se sei un tipo esigente però sulle distanze allora devi cambiare ingranaggi ruota - cambio. E l'operazione non è per niente agevole a causa dei carter da togliere e gli spazi stretti su cui lavorare.
E sarà comunque un'operazione da fare ogni volta che cambi da mais (o bietole) a soia e viceversa.
Comunque se usi sempre gli elementi nella stessa posizione, cambiare dischi e spostare ingranaggi serve un'oretta. Se devi anche spostare qualche elemento (senza toglierli) anche 1 ora e mezza. Nulla di complicato, anzi, solo un po' di pazienza e pratica. Si fa in una persona.
La macchina pesa sui 6 quintali vuota. La precisione di semina è buona, non eccelsa rispetto alle blasonatissime altre marche. Giusto per darti un'idea, mais seminato a 6.5km/h su terreno "biliardo" e affinato perfettamente, con spaziatura 16cm teorici, poi te lo ritrovi in realtà a 15 - 16 - 18 - 15 - 15 - 16 - 20... Però alla fine l'investimento medio di piante su mq è corretto. (Diciamo che una seminatrice con seme a caduta alta non semina con precisione maggiore)
Bietole: vedi precisione mais.
Soia... va giù, si interra e nasce. Meglio se con una pioggia non battente.
Precisione sulla profondità di semina accettabile, ma l'emergenza poi non è mai omogenea. Però dipende anche dai terreni. C'è la possibilità di rendere più aggressivo l'elemento a terra attraverso molla di carico sul parallelogramma di ogni elemento.
Spandiconcime (distribuzione in solco) preciso e semplice da calibrare attraverso i vari ingranaggi di facile sostituzione su lato dx.
Microgranulatore: unico difetto è che non si riesce ad arrivare a distribuire i 20kg/ha di concime (considera 16 - 17kg/ha), anche cambiando ingranaggi. Per geodisinfestanti invece non ci sono problemi con le quantità.
Regolazione profondità semplice, anche se il sistema che hanno introdotto nei modelli successivi mi piace molto di più. Ha meno giochi secondo me.
Regolazione selettore semi pratica e chiara.
Caccia zolle anteriore alla ruota davanti del bilanciere molto semplice, ma efficacie in caso di bisogno. (Ma se non ci sono zolle è meglio).
Tracciafile è la prima cosa che ho rifatto perché il sistema "idraulico" originale di fabbrica non potevo compatirlo, per quanto semplice.

Difetto veramente importante: ci sono certi ingrassatori impossibili da raggiungere nel parallelogramma che aggancia gli elementi al telaio.
Pregio impagabile: l'assistenza tecnica di Agricola Italiana. Gentili, preparati e disponibili.

Riguardo i soldi, dipende dall'usura. Ho visto l'annuncio e i soldi chiesti mi sembrano tanti, anche se ha un bel set di dischi che non te li regalano se vai a prenderli nuovi.

Se la compri secondo me non la vendi più. Fosse una Gaspardo magari qualcuno lo trovi. Poi è anche vero che se la compri e va bene, che sia Gaspardo o altro... Se piove nasce uguale. Almeno questa è la mia esperienza.
Tuttavia se ne trovi una a dischi, per la quale spenderai di più certamente, se ti piace seminare io un pensierino ce lo farei.
Coi falcioni vai semini, semini anche sul semilavorato volendo (già provato), ma coi dischi hai meno compromessi da accettare. Non c'è storia.

Spero di esserti stato utile.
 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...