Jump to content

Recommended Posts

2 ore fa, AleJohnDeere ha scritto:

42.000 per una 4 file?

 

quello è il listino poi ce lo sconto, ma lemken non pensare faccia il 30 o il 40

se vai a comprare una qualsiasi seminatrice elettrica, con seme sparato, con elemento da sodo e possibilità di lavorare a determinate velocità non pensare di spendere meno...

costa come una maschio 6 file mtr isotronic e piu o meno la produttività giornaliera è la stessa perche maschio vai piu piano hai piu pause per rifornire seme e micro

Link to post
Share on other sites
  • Replies 5.5k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

si si,magari danno 3 colpi di estirpatore da 2 mt col 640 davanti,2 di rotante da 2,20 mt col 780 e seminano con la seminatrice del 1960 col 450 con sopra 2 sacchi di urea x zavorrarla, e ogni 10 mt v

A breve arriverà questa, va in pensione la vecchia PNU, dopo 30 anni di servizio. E vedremo se questa sarà all’altezza della precedente.

seminatrice da 12 metri su campi da 40...   quando rimangono 2-3 metri pesta gli altri 9 metri.... quando si vuole usare per forza seminatrici fatte per la Russia in campetti Itali

Posted Images

1 ora fa, stikkio ha scritto:

quello è il listino poi ce lo sconto, ma lemken non pensare faccia il 30 o il 40

se vai a comprare una qualsiasi seminatrice elettrica, con seme sparato, con elemento da sodo e possibilità di lavorare a determinate velocità non pensare di spendere meno...

costa come una maschio 6 file mtr isotronic e piu o meno la produttività giornaliera è la stessa perche maschio vai piu piano hai piu pause per rifornire seme e micro

Preciso che non ho la minima idea di quanto possa costare una seminatrice monogerme, però non pensavo così tanto

Che differenza c'è tra (gaspardo) una sp e una mtr a parità di allestimento? (4 file con micro e spandiconcime)

Link to post
Share on other sites
13 ore fa, Nick670H ha scritto:

Ciao, io ce l'ho uguale a parte i serbatoi in plastica anziché ferro come questa. Presa usata da ex terzista.
Semino per sfizio 10 ettari/anno tra mais, e soia (fatto anche bietole qualche anno fa).
Ha 5 distanze di semina selezionabili in 5 secondi con la leva/e apposita/e. Se sei un tipo esigente però sulle distanze allora devi cambiare ingranaggi ruota - cambio. E l'operazione non è per niente agevole a causa dei carter da togliere e gli spazi stretti su cui lavorare.
E sarà comunque un'operazione da fare ogni volta che cambi da mais (o bietole) a soia e viceversa.
Comunque se usi sempre gli elementi nella stessa posizione, cambiare dischi e spostare ingranaggi serve un'oretta. Se devi anche spostare qualche elemento (senza toglierli) anche 1 ora e mezza. Nulla di complicato, anzi, solo un po' di pazienza e pratica. Si fa in una persona.
La macchina pesa sui 6 quintali vuota. La precisione di semina è buona, non eccelsa rispetto alle blasonatissime altre marche. Giusto per darti un'idea, mais seminato a 6.5km/h su terreno "biliardo" e affinato perfettamente, con spaziatura 16cm teorici, poi te lo ritrovi in realtà a 15 - 16 - 18 - 15 - 15 - 16 - 20... Però alla fine l'investimento medio di piante su mq è corretto. (Diciamo che una seminatrice con seme a caduta alta non semina con precisione maggiore)
Bietole: vedi precisione mais.
Soia... va giù, si interra e nasce. Meglio se con una pioggia non battente.
Precisione sulla profondità di semina accettabile, ma l'emergenza poi non è mai omogenea. Però dipende anche dai terreni. C'è la possibilità di rendere più aggressivo l'elemento a terra attraverso molla di carico sul parallelogramma di ogni elemento.
Spandiconcime (distribuzione in solco) preciso e semplice da calibrare attraverso i vari ingranaggi di facile sostituzione su lato dx.
Microgranulatore: unico difetto è che non si riesce ad arrivare a distribuire i 20kg/ha di concime (considera 16 - 17kg/ha), anche cambiando ingranaggi. Per geodisinfestanti invece non ci sono problemi con le quantità.
Regolazione profondità semplice, anche se il sistema che hanno introdotto nei modelli successivi mi piace molto di più. Ha meno giochi secondo me.
Regolazione selettore semi pratica e chiara.
Caccia zolle anteriore alla ruota davanti del bilanciere molto semplice, ma efficacie in caso di bisogno. (Ma se non ci sono zolle è meglio).
Tracciafile è la prima cosa che ho rifatto perché il sistema "idraulico" originale di fabbrica non potevo compatirlo, per quanto semplice.

Difetto veramente importante: ci sono certi ingrassatori impossibili da raggiungere nel parallelogramma che aggancia gli elementi al telaio.
Pregio impagabile: l'assistenza tecnica di Agricola Italiana. Gentili, preparati e disponibili.

Riguardo i soldi, dipende dall'usura. Ho visto l'annuncio e i soldi chiesti mi sembrano tanti, anche se ha un bel set di dischi che non te li regalano se vai a prenderli nuovi.

Se la compri secondo me non la vendi più. Fosse una Gaspardo magari qualcuno lo trovi. Poi è anche vero che se la compri e va bene, che sia Gaspardo o altro... Se piove nasce uguale. Almeno questa è la mia esperienza.
Tuttavia se ne trovi una a dischi, per la quale spenderai di più certamente, se ti piace seminare io un pensierino ce lo farei.
Coi falcioni vai semini, semini anche sul semilavorato volendo (già provato), ma coi dischi hai meno compromessi da accettare. Non c'è storia.

Spero di esserti stato utile.
 

intanto grazie! recensione da manuale!

per il prezzo penso anche io che sia eccessivo... almeno un millino secondo me lo deve togliere anche se sembra tenuta bene

penso che per le mie esigenze potrebbe andare bene soprattutto per la dotazione di dischi, anche perchè anche se con macchine più moderne i terzisti che ho avuto non sono tanto più precisi🙄

si riesce a mettere con 6 elementi a 50cm

Link to post
Share on other sites
intanto grazie! recensione da manuale!
per il prezzo penso anche io che sia eccessivo... almeno un millino secondo me lo deve togliere anche se sembra tenuta bene
penso che per le mie esigenze potrebbe andare bene soprattutto per la dotazione di dischi, anche perchè anche se con macchine più moderne i terzisti che ho avuto non sono tanto più precisi
si riesce a mettere con 6 elementi a 50cm
Ciao, anch'io ne ho modificata una lo scorso anno, è molto simile ma credo fosse il modello precedente xké ha accorgimenti differenti. Aveva sempre seminato soia e bietole, io l'ho trasformata a mais e tenuto solo 4 elementi a 75cm. Non va male, il mais nasce ma ovviamente essendo a falcioni devi avere un letto di semina il più fine possibile, e non correre troppo. La doppia ruota col bilanciere aiuta molto per uniformare la profondità anche se si hanno terreni con impasti diversi tipo i miei. Era di mio zio, l'ho pagata mille euro ma diciamo che era un prezzo di favore. Cmq per la mia realtà va più che bene, semino dai 15 ai 20 ettari di mais l'anno e praticamente in 2 campagne ho ammortizzato la spesa

Inviato dal mio M2007J17G utilizzando Tapatalk



  • Like 1
Link to post
Share on other sites
7 ore fa, paolocappo ha scritto:

si riesce a mettere con 6 elementi a 50cm

uhm... bella domanda. Praticamente si tratterebbe di spostare gli elementi esterni di 12,5 cm per parte. Dopo la misuro e te lo dico. In ogni caso, male che vada ci puoi saldare un pezzo di tubo e allunghi in qualche modo il telaio. Tra l'altro il telaio ha un portante cilindrico, vai bene anche a farci un "innesto" per allungarlo.

Anche secondo me un millino in meno potrebbe essere più azzeccato come prezzo.

Edited by Nick670H
  • Like 1
Link to post
Share on other sites
13 ore fa, paolocappo ha scritto:

si riesce a mettere con 6 elementi a 50cm

 

Se è uguale alla mia, per fare 6x50 mancherebbero 5cm di telaio per parte... E sto pensando adesso che non so se l'albero di trasmissione sia sufficientemente lungo. Forse ce la fai a pelo. Poi se diventa 49 invece di 50 non credo sarà un dramma... 😅

Link to post
Share on other sites

Finita la campagna 2022 con optima v. Macchina molto stabile in tutte le condizioni ma non precisa sulla fila come la precedente sfoggia, anche se la velocità di lavoro è passata da 7km/h a 9 km/h. Pensavo che utizzando il disco 40x5 contro il precedente 26x4.75 il problemino non si verificasse, anzi....

Inviato dal mio MAR-LX1A utilizzando Tapatalk

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Il quinconce ha senso solo con interfila 45-50cm, di conseguenza aumentando la distanza tra seme e seme migliora anche la precisione. Comunque come precisione siamo a livello di Gaspardo.

Inviato dal mio MAR-LX1A utilizzando Tapatalk

Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Nick670H ha scritto:

 

Se è uguale alla mia, per fare 6x50 mancherebbero 5cm di telaio per parte... E sto pensando adesso che non so se l'albero di trasmissione sia sufficientemente lungo. Forse ce la fai a pelo. Poi se diventa 49 invece di 50 non credo sarà un dramma... 😅

ah quello no tanto la sarchiatura la faccio io e avendo gomme 9.5 su tutti i mezzi impiegati il margine è buono comunque per tutte le lavorazioni

Link to post
Share on other sites

Tre tipi di gommatura in campo...



Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...