Jump to content
Filippo B

Fiat Cingolati serie AD (AD5, AD7, AD12 etc)

Recommended Posts

Serie di macchine strettamente imparentata con le versioni agricole delle stesse (per le 80c-90C etc etc, ecco la discussione http://www.tractorum.it/forum/cingolati-f6/cingolati-fiat-80-90-100-120-1335c-372/ ), trovano larghi impieghi anche in Agricoltura, nonostante siano state pensate per impieghi industriali.

 

Mi risultano:

 

  • AD 3 (fiat 312c)
  • AD 4 (fiat 411c)
  • AD 5 (OM 50c)
  • AD 7 (fiat 80c)
  • AD 9 (fiat 100c)
  • AD 12 (fiat 130c)
  • AD 14 (fiat 150c)
  • AD 18 (fiat 180c)
  • AD 20

 

Le varie versioni sopra riportate, sono arrivate in tempi diversi. Mi risultano tutte equipaggiabili fin dall'origine con barra di traino agricola e, in alcuni modelli, era possibile istallare anche la presa di forza.

Le principali differenze con le versioni agricole erano le trasmissioni (alcune montavano il power shift, tutte comunque avevano l'inversore), la presenza dell'impianto idraulico e, ovviamente, la presenza dell'apripista.

Anteriormente le macchine erano dotate di uno scudo all'interno del quale vi era la pompa idraulica che prendeva il moto dalla puleggia dell'albero motore.

 

Vi erano poi, per alcuni modelli, le versioni "B" e "C".

 

Adesso qualche scannerizzazione:

t8623_AD1.JPG

 

AD12 e AD 18;

 

______________________

 

t8723_IMG0004.jpg

 

AD4;

 

_________________________

 

 

t8724_IMG0005.jpg

 

AD5;

 

______________________

 

 

t8725_IMG0006.jpg

 

e la mastodontica AD18.

 

______________________

 

Infine.......

 

t8726_IMGA1804.JPG

 

una AD7

 

_____________

 

Mi piacerebbe ora che qualcuno mi parlasse delle varie versioni, inoltre gli Utilizzatori mi piacerebbe esprimessero un parere e, perchè no, anche un confronto rispetto alle versioni agricole. Purtroppo vista la mia "locazione" mi risulterà difficile poter parlare di queste macchine, ma leggerò volentieri i vostri pareri e le vostre spiegazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un mio caro amico possiede l' AD 14 , l'ho vista al lavoro questa estate è un mostro , ci ruspa dentro ai laghetti dove bevono le muche in pascolo , anche se c'è il fondo fangoso lei va tranquilla , 900 ore in un anno solo a pulire laghetti ha fatto.

Sul cofano c'è scritto F1 , qualcuno la il significato?

 

Un altro amico ha la AD20 , si appoggia a delle fioppe e le tira via come se niente fossero , purtroppo non l'ho ancora vista ma presto spero di farci una visita anche guardandola ferma , giusto per vedere una bestia simile.

Saluti

 

:)

Edited by nh72-85

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io come possessore di una AD7 del1963 quindi delle prime come quella della foto che si differenzia dalle altre che ha la sella bassa come dice anche GIOVANNI ,perchè questa scelta rispetto a una 70 c è stata ce avevo bisogno di ruspare e con l'inversore anche se meccanico è molto utile e di conseguenza se vuoi fare del'aratura come vedi la foto di GIOVANNI porti dietro un bel'aratro rispetto al 605c anche se solo 10 cavalli MA CHE CAVALLI L'AD7 è più lenta rispetto alla 70c (o avuto occasione di lavorare con 70c) si differenziano di una marcia in aratura perche l'AD7 è più pesante perchè ha la ruota piena e un pattino o due di più.Poi per il resto sono uguali nella mia zona vi erano sia AD7 che 70c e per questo ho fatto questa scelta quando l'abbiamo aquistata 13 anni fa problemi non ne ha dati e ne sono contento

 

ps: per chi vuole sentire il rombo della mia AD7 basta andare su YOUTUBE ho caricato un video.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per la partecipazione ragazzi :)

 

Mi permetto di linkare il video a cui si riferisce Franco:

 

 

 

_____________

 

 

Mi permetto inoltre, di "rubare" un paio di immagini della belva dal suo album personale :) : (spero non ti offenderai Franco)

 

326-ad7-e-francizolle-2.jpg

 

324-ad7-e-francizolle.jpg

 

 

______________

 

 

Alex, le foto alla 14 e alla 20 (soprattutto) mi paiono d'obbligo :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

No che non mi offendo anzi son contento,non le ho messe io perchè mi sembrava di averne gia messe abbastanza in giro.O0

 

t8742_ad7efrancizolle5.jpg

 

t8743_ad7efrancizolle12.jpg

 

ne ho messse altre due

Share this post


Link to post
Share on other sites

Filippo appena vedrò il padrone chiedo se posso inserire la foto perchè non so se ha il piacere :ave::ave:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho come Fiat ho usato la 70, la AD7 e la 12. Concordo con TL90 sulle differenze tra 70 e D7. Tra l'altro una volta quando non si usavano i laser ti facevano imparare a ruspare con la D7 perchè a causa dei carter si vedeva poco la lama e se si imparava con quella macchina di sicuro potevi andare con tutte le altre. Per quanto riguarda la 12 era ed è ancora una buona macchina a mio avviso molto versatile. L'unico problema della D7 che se spingi troppo l'acqua va su di temperatura.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Inserisco immagine AD7:

 

t8800_ad7.JPG

 

Per quel poco che ne capisco, dovrebbe essere il secondo tipo.

 

Qualche dato:

-"solito" motore Fiat 125X140, 78cv, frizione monodisco a secco, cambio 5av+4rm (inversore), frizioni di sterzo a secco con servocomando, barra di traino di serie. Peso in ordine di lavoro 84 quintali.

 

In opzional invece: presa di forza, puleggia motrice, verricello, radiatore olio motore, tetto parasole oppure cabina.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giovanni metti pure tu qualche foto è sempre bello conoscere queste macchine per qualcuno "quasi sconosciute", grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si Filippo quella della foto è il secondo tipo si riconosce dalla sella e dalla mascherina. Se vedi la mia prima della maschera finale è fatta uguale alla 70c invece il secondo tipo cè il radiatore e poi la classica mascherina della AD7

Share this post


Link to post
Share on other sites

altra bella dote dell'AD7 rispetto alla 70C è che ha le leve di sterzo servoassistite e si può sterzare anche solo con il mignolo, che non è poco dopo 8 ore di lavoro.

Franco scusa ma perchè la tua ad7 ha la presa del filtro dell'aria in quella posizione? la mia ha il cappello proprio sopra alla coppetta dell'olio del filtro e non ha quelle due curve come il tuo, è stata una tua modifica?

Share this post


Link to post
Share on other sites
altra bella dote dell'AD7 rispetto alla 70C è che ha le leve di sterzo servoassistite e si può sterzare anche solo con il mignolo, che non è poco dopo 8 ore di lavoro.

Franco scusa ma perchè la tua ad7 ha la presa del filtro dell'aria in quella posizione? la mia ha il cappello proprio sopra alla coppetta dell'olio del filtro e non ha quelle due curve come il tuo, è stata una tua modifica?

 

Io lo trovata cosi è stata modificata a causa della cabina altrimenti dava noia al vetro,quando lo comprata era stata porteta a ruspare in discarica e quindi avevano costruito la cabina,ma non essendo un trattore nato con cabina dentro oltra alla (SAUNA PER IL CALDO) era come stare in una camera a gas al cattivo odore,quindi un mio amico che ci lavorava mi avviso dato che io la cercavo e lo comprata,io per il caldo ho levato tutti i vetri e sportelli.

 

t8830_certificatodiorigine.JPG

 

Giovanni fra la mia e la tua cè un mese di differenza di età è la mia più giovane di un mese come si può vedere dal certificato di origine che mi fu inviato da San Mauro Torinese al momento dell'aquisto,dato che era una macchina industriale e non aveva il libretto come quello di Giovanni,quindi per la richiesta del gasolio serviva questo certificato.O0

Edited by tl90

Share this post


Link to post
Share on other sites

abbiamo due macchine vecchiotte e ci corrono pochi numeri di telaio circa 1000 ma se si pensa che in poco più di un mese ci sono tanti numeri di telaio di differenza chissà i volumi di lavoro della fiat all'epoca, perchè o una delle due era ferma da tempo in piazzale o producevano circa 1000 ad 7 al mese cioè circa 40 al giorno.

 

 

edit: ripensandoci forse il numero di telaio era consecutivo per qualsiasi macchina industriale che usciva e non solo di Ad7 forse

Edited by giovanniv
aggiunta ripensamento

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa è di un altro mio amico...scusate per la qualita ma da anni che non la vedo e sono riuscito a risalire a lei solo in questo modo....che non spiego :asd:.

Penso sia o 60c o 55L ma versione industriale...spero vada bene l'argoment!

 

t8918_BILD0316.JPG

copertina

t8825_ad72.jpg

interno

t8823_ad71.jpg

 

Bello! io l'ho della 55 L.

 

Un saluto.:)

Edited by nh72-85

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda il tema in discussione vanno fatte alcune precisazioni.

 

Intanto aggiungiamo un modello che manca alla lista e che invece in maniera ufficiale e' stata venduta ed e' la AD 6 macchina nata prima della AD7 e che era costruita su base della Fiat 60 C agli inizia degli anni 60 e che ha costituito la base della AD7 prima serie (diverso motore e lama) ma estetica praticamente invariata. Ufficilamente in agricoltura veniva immatricolata come Fiat 60 CI -Cingoli Industriale- (ruote ant. piene fari sopra il cofano rapporti del cambio spaziati diversamente ventola radiatore soffiante lama ant.optional). Rispetto alla AD7 di pochi anni successiva non c'erano le leve dello sterzo servoassisitite.

 

Altra precisazione va fatta per la AD 7 che merita forse una storia completamente a parte infatti la Prima AD7 nasce su base meccanica della 70 C diventando in agricoltura Fiat 70 CI ed era rispetto al trattore di origine una macchina completamente diversa, infatti il motore aveva una taratura lievemente diversa, il cambio dei rapporti diversi ed inversore (5av e 4 rm), lo sterzo aveva le leve servoassisitite, le ruote anteriori erano piene, la ventola anteriore era soffiante, aveva la cofanatura anteriore diversa a copertura della pompa e del distributore idraulico (non propriamente miniaturizzato) cingolatura più lunga ed in totale era decisamente più pesante circa 85 qli in ordine di marcia.

 

Detto questo va detto che della AD7 ne sono state fatte varie versioni successive dove sono stati fatti dei piccoli aggiornamenti (colore, scritte, cofanature, ecc) finche' dopo il pensionamento del fiat 70 C e la nascita della nuova serie C (quella citata da Filippo) e' stata messa in vendita una macchina che sebbene si chiamasse Fiat AD 7 C era completamente diversa dalla precedente infatti era basata sul nuovo trattore agricolo dell'epoca che era l'80C (ufficialmente prendera' il nome di 80 CI), quindi rispetto alla precedente aveva un diverso motore (che era il celebre OM 130 T) una diversa idraiulica un cambio aggiornato (con inversore meccanico con frizione a secco o idraulico con le frizioni multidisco) e soprattutto una lama anteriore completamente diversa e decisamente più moderna.

Dopo alcuni anni di Commercializzazione fu fatta un'ulteriore distinzione infatti Fiat aveva presentato il nuova Fiat 90 C e quindi venne aggiornata anche la versione industriale che venne differenziata in due modelli infatti la versione industriale dei due trattori (80 e 90 C) venne chiamata per entrambi A7 (dove A stava per Angle Dozer che stava ad indicare la lama orientabile, esisteva anche la B 7 Dove B voleva dire Bull Dozer con lama fissa) e ne vennero prodotte due versioni la versione la A 7 C su base dell'80 C e la versione A 7 D su base 90 C.

 

Naturalmente anche questi avevano differenze abbastanza marcate (come in passato che s a qualcuno interessano potremmo approfondire in futuro) dalle versioni agricole.

 

Come ultima precisazione diciamo che nella storia della A D esistono potremmo dire due famiglie quelle che sono nate su base agricola e quindi le chiameremo industrializzate e quelle che al contrario sono nate industriali e sono state agricolizzate.

 

La differenza non è di poco conto perche le caratteristiche che ne tradiscono l'origine .

 

Possiamo dire che alla prima famiglia appartengono le piccole (normalmente) quindi Ad 3, 4, 5, 6, 7,9, 10(su base 120 C manca nell'elenco) mentre alla seconda appartengono le più grandicelle AD12,AD14, Ad18 e Ad 20.

 

Sperando di non aver annoiato nessuno un saluto al grande Filippo e a tutti voi.

 

Saluti

 

Delfo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Delfo lo sai che ci fa piacere sentirti, anzi se puoi fatti sentire più spesso cosi insieme agli altri riusciamo a stilare argomenti con informazioni precise sui modelli trattati, ciao.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quella che ha il mio amico ( ferma da un paio di anni senza motivo purtroppo ) è la versione industriale della fiat 55 L , mio babbo ci ha arato molto con quella....

Ecco qualche altro scatto della macchina con l'addetto pargarino :asd: ( scusate la qualità):

 

 

t9061_BILD0354.JPG

 

t9062_BILD0357.JPG

 

L'addetta apripista so dov'è...la tutta arrugginita in mezzo al bosco...l'ho vista un paio di mesi fa...

 

Saluti.

 

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

..Proprio dopo il messaggio scritto qui sopra , mi è venuta voglia di andare a vedere la lama....e l'ho trovata sommersa da rami e tronchi , che in mezzoretta ho spostato :asd:.

La lama è di marca Giovannetti , le conosce qualcuno?

 

Eccola qui.....comunque attaccata alla 55L delle foto sopra , andava male... perchè è molto pesante e il trattore alzava il posteriore...quindi l'ha messa da parte e ha preso il 605 :).

Saluti.

t9117_BILD0399.JPG

 

t9118_BILD0396.JPG

Saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites

oggi in una concessonaria ho visto un paio di AD7 più recenti della mia

 

t9263_Foto0009.jpg

 

questa e subito dopo la mia a sella alta come si può vedere

 

 

t9264_Foto0005.jpg

 

questa è quella dopo ancora con motore del 80C e questa è già con l'inverte,non ha la frizione a secco molto più comoda per ruspareO0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ragazzi!!

sollevo l'argomento, spero che qualcuno di voi mi possa aiutare!

sono alla ricerca di immagini, o meglio ancora di foto magari dettagliate eh eh eh della FIAT AD3!

magari qualche utente la possiede...

spero possiate aiutarmi

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti,

dopo consiglio di Filippo B

Metto quì il mio appello....

 

Allora,io ha una piccola azienda e costruiamo cabine.

Purtroppo per un disguido con un cliente..... mi è rimasta a magazzino, ormai da due anni,una cabina nuova per Fiat-Allis AD20 o BD20.

Inserisco una foto,tenete presente che quella nella foto è verniciata grigio Hitachi, questa che ho in casa è Giallo Fiat-Allis,per il resto è identica.

 

Se a qualcuno potesse interessare o vuole qualche delucidazione mi contatti per MP.

 

 

i13798_AD20.JPG

Share this post


Link to post
Share on other sites

pict0003txe.th.jpg

pict0002i.th.jpg

pict0001lho.th.jpg

ciao, intanto vi voglio chiedere scusa per non avere usato extremeshack, da quello che ho capito mi chiedeva di ridimensionare le immagini, e non so come si faccia, e anche perchè forse le foto sono ot, però penso che vi possa interessare lo stesso, o almeno lo spero..... due sabati fà andai a fare la revisione del camion in un'officina , e fui subito colpito da quel trattore, che era fermo in un'angolo del pizzale, e sembrava lì da un bel pò...sfortunatamente non avevo la macchina fotografica, ma non fu possibile stamparmi il tagliandino della revisione da attaccare sul libretto del camion perchè il server della motorizzazione era bloccato, e così pensai che quando era pronto sarei tornato con la digitale, così da potergli fare un pò di foto....oggi ho trovato un pò di tempo, e ne ho approfittatoanche per scattare queste tre foto...purtroppo ero via in moto, e si è messo a piovere che dio la mandava, così ho dovuto fare in fretta( non vi dico in che condizioni sono arrivato a casa).piccola curiosità: visto che di trattori non ci capisco niente, mi sapreste dire modello, anno, cilindrata, ecc.....spero di non avervi annoiato con la lunghezza del messaggio e di non essere andato troppo ot. ciao a tutti

Edited by Filippo B
spostato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...