Jump to content

Richard

Members
  • Content Count

    1
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About Richard

  • Rank
    Utente Tractorum.it
  1. Scusate, sono nuovo del forum. Possiedo una vecchia motoagricola senza targa molto prossima alla rottamazione. Sto per acquistarne una usata più recente, targata e immatricolata regolarmente, mi viene chiesta la P.IVA agricola per normalizzare il passaggio di proprietà. Sono un hobbista, devo solo provvedere alla manutenzione dei miei terreni, del mio bosco. Non venderei alcun prodotto della terra, né tantomeno legna da ardere. Nulla. Sono un lavoratore dipendente full time. La P. IVA agricola in regime di esonero mi servirebbe solo esclusivamente per fare il trapasso del mezzo agricolo. Una volta espletata queste procedura, cosa conviene fare? Chiudere la P.IVA o tenerla inattiva? Eventualmente per mantenere questa P.IVA a zero reddito cosa dovrei fare per evitare che l’agenzia delle entrate dopo qualche anno mi richieda una chiusura d'ufficio per P.IVA inattiva o dormiente? Il mezzo agricolo mi resterebbe o mi imporrebbero la restituzione di targa e libretto o peggio ancora il sequestro o la demolizione? Come è meglio comportarsi? Ringrazio chi se la sente di darmi una risposta precisa.
×
×
  • Create New...