Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'fuel protect'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Tractorum.it
    • Articoli dal Portale
    • News
    • Comunicazioni con lo Staff
    • Presentazione nuovi utenti
    • Manifestazione agricole
    • Iniziativa del mese
  • Macchine agricole
    • Trattori da campo aperto
    • Cingolati
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
    • Macchine Agricole Varie e Componentistica
  • Trattori Specializzati e Macchine Semoventi
    • Specializzati
    • Macchine da raccolta
  • Agrotecnica
    • Attrezzature Agricole
    • Coltivazioni erbacee
    • Coltivazioni arboree
    • Zootecnica
    • Opifici e Macchine per la Trasformazione dei Prodotti Agricoli
    • Bosco e colture boschive
    • Bioenergie
    • Normative agricole
    • Mondo Agricolo
  • Meccanica
    • Tecnica
    • Officina
  • Storia
    • Storia macchine agricole
    • Trattori d'epoca
  • Altro
    • Modellismo
    • Tractor Pulling

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Biografia


Paese o zona di provenienza


Interessi


Occupazione


Ricevi Newsletter


Homepage


Icq


Aim


Yahoo


Msn


Skype

Found 1 result

  1. Negli ultimi anni l'introduzione di tecnologie sempre più avanzate nei motori: common rail, egr, filtri antiparticolato ecc, ha reso i motori agricoli sempre più suscettibili alla variabilità della qualità dei carburanti creando spesso dei problemi soprattutto sulla linea di alimentazione. John Deere consiglia ad esempio di usare degli additivi, ecco cosa riporta come descrizione dei vantaggi dell'uso degli additivi. ----------------------------------------------------------------------------------------------------- Gli additivi per gasolio contribuiscono a migliorare le prestazioni del vostro carburante e del vostro motore, prolungando la vita dei suoi componenti, indipendentemente dal tipo di applicazione su cui è installato, sia essa una macchina destinata a servizi gravosi o un gruppo elettrogeno. La necessità di utilizzare additivi per carburante è oggigiorno più pressante che mai. Anche se il carburante può essere in condizioni perfette quando lascia la raffineria, successivamente può essere esposto a condizioni che ne possono compromettere la qualità. Umidità, particolati ed altre sostanze contaminanti possono venire a contatto con il carburante e deteriorarne irreparabilmente le caratteristiche. Il modo in cui il carburante viene movimentato, trasportato e stoccato, insieme all’ inevitabile esposizione a variazioni termiche, possono aggravarne ulteriormente la contaminazione. Un additivo di qualità può aiutare a preservare la qualità del carburante. Ecco alcune proprietà da verificare prima di utilizzare il carburante: Umidità L’acqua danneggia il carburante, anche se sappiamo che può essere presente all’origine o penetrare nel carburante per condensazione. Inoltre favorisce la formazione di batteri che si nutrono di esso. Richiedete un additivo per gasolio che sia in grado di tenere sotto controllo l’umidità e i suoi effetti negativi. Azione detergente Un buon trattamento del carburante svolgerà un’azione detergente che aiuterà ad eliminare le sostanze inquinanti, come i residui di carbonio, mantenendo il carburante perfettamente pulito. Questa azione risulta particolarmente utile per i carburanti stoccati ed esposti ad elevate temperature. Lubricità Il processo di raffinazione, oltre a ridurre il contenuto di zolfo nel carburante, può ridurne anche la lubricità. Molti produttori di carburanti aggiungono dei miglioratori di lubricità; tuttavia, se necessario, è possibile aumentare il livello di lubricità aggiungendo al carburante un additivo. John Deere sconsiglia l’uso di lubrificanti non approvati, come ad esempio il fluido per trasmissioni, il quale, bruciando, può lasciare residui di ceneri nocive che possono comportare la decadenza della garanzia del motore. Miglioratore di cetano Il gasolio ha un numero di cetano (NC), che misura la qualità della combustione del carburante durante la fase di compressione. Se il vostro motore ha un funzionamento irregolare a vuoto o tende a produrre fumo allo scarico, provate ad usare un additivo contenente un miglioratore di cetano, specialmente se il motore lavora a temperature inferiori a -20°C e ad altitudini superiori ai 1500 metri. Aumentando il numero di cetano del gasolio, miglioreranno l’avviamento e le prestazioni del motore e diminuirà il consumo di carburante. Temperatura limite di filtrabilità a freddo (Cold Filter Plugging Point - CFPP). Nei climi freddi è opportuno utilizzare un additivo che abbassi la temperatura limite di filtrabilità a freddo (CFPP) e migliori la consistenza e la fluidità del gasolio. A -3,8°C, il gasolio n. 2 inizia a intorbidirsi. Gli additivi possono abbassare il CFPP di 6-8 gradi. John Deere raccomanda di aggiungere un additivo invernale al carburante che verrà utilizzato immediatamente. Quando utilizzate degli additivi, fate molta attenzione a quello che mettete nel serbatoio del vostro motore. Sono assolutamente da evitare gli additivi che danno luogo alla formazione di ceneri, come ad esempio gli additivi a base di calcio. Allo stesso modo, è sconsigliato l’uso di fluidi per trasmissioni automatiche e di gasolio da riscaldamento come additivi. Questi prodotti possono danneggiare il sistema di iniezione del carburante, causare perdite di potenza, dare luogo alla formazione di depositi o morchie nel sistema di alimentazione del carburante o causare altri danni che possono comportare la decadenza della garanzia del motore. Qualcuno li ha provati? Li usa? Miglioramenti tangibili?
×
×
  • Create New...