Jump to content

Nemox

Members
  • Content Count

    1311
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

11 Good

About Nemox

  • Rank
    Utente Tractorum.it
  • Birthday 08/27/1976

Converted

  • Paese o zona di provenienza
    Padova

Converted

  • Interessi
    Mountain biking Non ci resta che piangere Pink Floyd

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Madonna sento puzza di lavori pesanti, aiuto...
  2. Diciamo che con attrezzi leggeri(sapandiconcime, pompa diserbo ecc) l'innesto avviene grattando un po ma appunto avviene, quando si tratta di attrezzi con molta inerzia come questo trinciastocchi allora in problema è insormontabile. Adesso che mi viene in mente esistono trattori nei quali la prima parte della corsa della frizione serve per la presa di forza il resto per il cambio. Magari non ha mai funzionato a dovere e io non me ne sono mai accorto. Alfieri le conosce bene queste macchine sicuramente lui può dare informazioni più precise. Indifferentemente a caldo e a feddo
  3. Salve ragazzi avrei due o tre questioni da sottoporvi che riassumo in un'unica discussione per comodità: 1-Sto usando un triciastocchi con il ford 3000 che non è munito di frizione alla presa di forza quindi risulta problematico anzi, impossibile, avviare il trinciastocchi con il motore in moto. Per il momento non ho trovato di meglio da fare che innestare la presa di forza a motore spento e poi avviare il motore contemporaneamente all'attrezzo. A chi è capitato lo stesso problema e come ha risolto? 2-Il 3000 fatica ad avviarsi (intendo il motore fine a se stesso, senza presa di forza innestata) ma una volta avviato funziona regolarmente. La pompa è rotativa e se non ricordo male dovrebbe avere una sorta di camera di alimentazione sempre rotativa a palette. Forse sono queste ad essere consumate e quindi vanno cambiate? 3-Il fiat 1000 perde olio del differenziale da diversi punti: entrambe le boccole dei bracci del sollevamento, albero dei freni ed altro ancora. Ora, credo che pur trattandosi di semplici paraolio occorra aprire il differenziale per cambiarli (o forse si può farlo dall'esterno?) il che è una follia. Per il momento ho tolto l'olio ma temo di fare peggio perchè senza di questo i paraolio si seccheranno e quando si rimetterà l'olio sarà un disastro. Il trattore mi servirà si e no 5 volte l'anno e potrei togliere e mettere l'olio ogni volta ma non mi sembra una soluzione. O forse tenere un livello minimo... boh Grazie a chi vorrà rispondere a una o più di queste domande
  4. Se dovessi cambiarla certamente farei così anche se c'è da stare attenti a scegliere la macchina giusta penso che ormai, dopo 20 dall'introduzione di questo tipo di stufa credo che i prodotti buoni non manchino. Sulle caldaie non ho informazioni purtroppo.
  5. Si sono d'accordo con te ed in effetti i miei sono solo esperimenti fatti così, per curiosità. Però un mio ex cliente ne ha una a mais che utilizza nel suo ristorante (anche lui ormai da 15 anni o giùdi li, mi pare sia una Maya ma non ne sono sicuro) e anche di recente mi confermava di esserne contento. Credo che sia una di quelle che usano il pellet solo per l'avviamento quindi in questo caso il riparmio c'è eccome. Finchè dura, perchè ormai le stufe a pellet sono troppe e sopratutto in pianura padana cominciano a storcere il naso per l'inquinamento.
  6. Quest'anno ho installato un piccolo sistema di miscelazione mais 30% pellet 70% e tutto è filato liscio. Da calcoli e misure che ho fatto sulla temperature dei fumi ho ,come era previsto, il 20% in più di potenza calorica (con il costo del KWh del mais ovviamente più basso del pellet). Dovrei vedere com'è messa la ventola dei fumi, magari nei prossimi giorni apro e riporto. Certo la Termorossi che ho ha qualcosa di magico: 15 anni di vita e mai cambiato niente, nemmeno la guarnizione dello sportello😳
  7. Nemox

    soia

    Temo che oramai con il clima che ci ritroviamo e su un certo tipo di terreni il rompicrosta sia diventato un attrezzo imprescindibile....
  8. Nemox

    soia

    Ok ma cosa si fa, si da il preemergenza e poi si passa sopra a seminare? Funziona come tecnica in termini di efficacia del preemergenza?
  9. Nemox

    soia

    Occhio però che gli ugelli devono essere davanti alla seminatrice non dietro:asd:
  10. Cambiamenti climatici e colture a rischio
  11. L'articolo è molto generico ma teniamone d'occhio lo sviluppo. Se non altro perché la UE ha investito miliardi di euro nel proprio sistema satellitare e i vantaggi di ciò prima o poi dovranno arrivare a noi cittadini.
  12. Non si riesce a tagliarlo con una fresetta tipo dremel?
  13. Non ho la più pallida idea di che tipo di pianta sia l'avocado ma pare che il mercato vada alla grande. Non so, magari in sud Italia... Carenza AVOCADO
  14. Come da titolo avrei da smaltire qualche vecchia attrezzatura (scavafossi, assolcatore, gabbie ecc) e qualche piccolo agricoltore hobbista si è detto interessato. Trattandosi di attrezzature inservibili per un professionista non voglio guadagnare chissacchè ma nemmeno passare da fesso... Quindi giusto per avere un termine di paragone, secondo voi quanto potrei ricavarci al kg se le portassi dal rottamaio? Grazie!
×
×
  • Create New...