Jump to content

Recommended Posts

Salve a tutti, ho un motocoltivatore Goldoni diesel che non uso da diversi mesi e adesso non riesco più ad avviarlo.

Sembra come se il motore giri troppo lento e non ce la faccia ad avviarsi. Ho provato a collegarlo ad un'altra batteria per escludere che il problema sia quello ma niente non parte...

Consigli su cosa poter fare? 

Grazie a tutti.

Link to post
Share on other sites
Il 6/4/2021 Alle 19:44, Raffa_mito_ev ha scritto:

Motore Lombardini? Hai provato anche con alzavalvole e a dargli gasolio con la levetta del supplemento? 

Si, motore Lombardini. Dove si trova la levetta?

Link to post
Share on other sites

L'immagine riguarda il motocoltivatore e non il motore, poichè esso poteva montare motori diversi; comunque, se diesel, dovrebbe avere il 6LD 325cc; questo motore ha il supplemento iniezione automatico (non ha leve esterne). La levetta alzavalvole era a richiesta, devi controllare se sulla testa del motore è presente una leva esterna manovrabile, essa tiene leggermente abbassata una valvola evitando che il motore faccia compressione, permettendo così che il motorino avviamento riesca a farlo girare più velocemente, poi dopo alcuni secondi si lascia la levetta e, con l'inerzia del volano motore più motorino avviamento, dovrebbe avviarsi. C'è poi un ulteriore aiuto: sulla sommità coperchio valvole è presente un tappo nero in gomma che occlude un foro, si mettono alcune goccie di olio e si ritappa, l'olio serve per abbassare il cetano e aiutare a fare maggior tenuta per facilatare l'avviamento a freddo.

Il 6/4/2021 Alle 19:17, roccaverdina ha scritto:

Sembra come se il motore giri troppo lento

Intendi rispetto a quando lo avviavi precedentemente?

Se sei mediamente robusto potresti avviarlo con la fune.

Link to post
Share on other sites
Il 7/4/2021 Alle 22:20, Tiziano ha scritto:

L'immagine riguarda il motocoltivatore e non il motore, poichè esso poteva montare motori diversi; comunque, se diesel, dovrebbe avere il 6LD 325cc; questo motore ha il supplemento iniezione automatico (non ha leve esterne). La levetta alzavalvole era a richiesta, devi controllare se sulla testa del motore è presente una leva esterna manovrabile, essa tiene leggermente abbassata una valvola evitando che il motore faccia compressione, permettendo così che il motorino avviamento riesca a farlo girare più velocemente, poi dopo alcuni secondi si lascia la levetta e, con l'inerzia del volano motore più motorino avviamento, dovrebbe avviarsi. C'è poi un ulteriore aiuto: sulla sommità coperchio valvole è presente un tappo nero in gomma che occlude un foro, si mettono alcune goccie di olio e si ritappa, l'olio serve per abbassare il cetano e aiutare a fare maggior tenuta per facilatare l'avviamento a freddo.

Intendi rispetto a quando lo avviavi precedentemente?

Se sei mediamente robusto potresti avviarlo con la fune.

Proverò grazie. Si, intendo rispetto a prima e comunque si sente che gira lentamente.

Pensavo... potrebbe essere che l'olio addensandosi per il non utilizzo blocchi tutto?

Link to post
Share on other sites

Controlla il serraggio dei mosetti batteria e quelli che arrivano al motorino avviamento.

Un motore freddo e in clima invernale è sensibilmente più duro da far girare; l'olio, in genere, non è così determinante; se hai possibilità, metti il motocoltivatore in esposizione solare a cofano aperto in modo che investa il motore, lascialo li per alcune ore e vedi se fa differenza

Al limite si può ipotizzare un malfunzionamento del motorino avviamento.

Link to post
Share on other sites

Ho ricontrollato i collegamenti alla batteria ed è partito. Può darsi che fosse quello il problema e che le temperature più alte di questi giorni aiutino...

Ti volevo chiedere ma il tappo di gomma di cui mi parlavi, copre un ulteriore tappo giallo. A cosa serve questa copertura in gomma alla quale è collegato un tubo che al momento nel mio motocoltivatore è staccato e non capisco dove fosse collegato...

 

22 ore fa, Tiziano ha scritto:

Controlla il serraggio dei mosetti batteria e quelli che arrivano al motorino avviamento.

Un motore freddo e in clima invernale è sensibilmente più duro da far girare; l'olio, in genere, non è così determinante; se hai possibilità, metti il motocoltivatore in esposizione solare a cofano aperto in modo che investa il motore, lascialo li per alcune ore e vedi se fa differenza

Al limite si può ipotizzare un malfunzionamento del motorino avviamento.

 

Il 7/4/2021 Alle 22:20, Tiziano ha scritto:

L'immagine riguarda il motocoltivatore e non il motore, poichè esso poteva montare motori diversi; comunque, se diesel, dovrebbe avere il 6LD 325cc; questo motore ha il supplemento iniezione automatico (non ha leve esterne). La levetta alzavalvole era a richiesta, devi controllare se sulla testa del motore è presente una leva esterna manovrabile, essa tiene leggermente abbassata una valvola evitando che il motore faccia compressione, permettendo così che il motorino avviamento riesca a farlo girare più velocemente, poi dopo alcuni secondi si lascia la levetta e, con l'inerzia del volano motore più motorino avviamento, dovrebbe avviarsi. C'è poi un ulteriore aiuto: sulla sommità coperchio valvole è presente un tappo nero in gomma che occlude un foro, si mettono alcune goccie di olio e si ritappa, l'olio serve per abbassare il cetano e aiutare a fare maggior tenuta per facilatare l'avviamento a freddo.

Intendi rispetto a quando lo avviavi precedentemente?

Se sei mediamente robusto potresti avviarlo con la fune.

Pensavo... potrebbe essere che l'olio addensandosi per il non utilizzo blocchi tutto?

 

 

 

Link to post
Share on other sites

Il tappo "starter" che intendo io è quello dell'immagine che allego (cioè il tappo che occlude il foro dove nella immagine si immette l'olio con l'oliatore); secondo me parliamo di due tappi differenti, se riesci metti una foto, comunque controlla sulla targhetta che tipo di motore sia, sennò rischiamo di fare confusione.

L'olio col freddo diventa più viscoso, ma non così da bloccare il motore; ad ogni modo va sostituito regolarmente anche se non compie il n° di ore indicato per la sostituzione.

 

lombardini 6ld tappo starter.jpg

Edited by Tiziano
Link to post
Share on other sites

Il tappo arancio con la scritta "OIL", oltre ad essere il bocchettone per l'introduzione olio, fa anche da sfiato dei gas del basamento motore (detto anche "blow-by"); nei motori meno recenti avevano una valvolina e sfiatavano lì; nel tuo hanno messo quel "cappello" (che va calzato sul tappo) con il tubo per allontanarli dalla testa, poichè in genere tendono ad imbrattare la zona, specie se il motore è cofanato; perciò il tubo che hai in mano finisce nella parte bassa del motore e sfocia in atmosfera (sicuramente ci sarà una fascetta o anello che lo tiene in posizione.

Link to post
Share on other sites

Quindi con la fascetta dovrei fermare il tubo da qualche parte ma non ho ancora capito dove... Guarderò meglio ora che so che dove andare verso il basso. Il tappo arancione quindi non chiude ermeticamente altrimenti non sarebbe possibile lo sfiato. Non ci sarei mai arrivata... Grazie.

Link to post
Share on other sites

Metto una foto dove si riesce scorgere abbastanza bene il cappuccio montato sul tappo olio e il tubicino orientato verso il basso, dovrebbe arrivare circa 10 cm dalla base; il tappo olio, quello arancio, dovrebbe avere delle feritoie perimetrali e una valvola interna, per evitare che le pulsazioni portino all'interno impurità.

Il cappuccio dovrebbe essere in una gomma molto elastica per poterlo calzare e scalzare agevolmente.

2 ore fa, roccaverdina ha scritto:

Non ci sarei mai arrivata..

Fai parte dell'altra metà del cielo o è solo un refuso?

 

lombardini 6ld.jpg

Link to post
Share on other sites
12 ore fa, roccaverdina ha scritto:

Sono una donna e capisco che sembra strano ma

MACCHE' STRANO, E' FANTASTICO!!!!; anzi è fantastico perchè strano!

Capirai, in questo forum è come essere in seminario :asd:, l'arrivo di una donna ha la visibilità dei fuochi di artificio in una notte di mezza estate!

12 ore fa, roccaverdina ha scritto:

mi piace capire come funzionano gli attrezzi che ho...

Questa frase è da incorniciare!, ed è il presupposto per fare bene le cose e con utilizzo corretto del mezzo.

 

 

fuochi d'artificio.jpg

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...