Jump to content
orion-DS

Bcs, Pasquali e Ferrari

Recommended Posts

Scusate, sono di nuovo io con il Pasquali EOS 6.50 46 CV con gomme 7.50 - 18, dovrei sostituirne le due anteriori che sono consumate, il meccanico che oggi è venuto a farmi un tagliando, mi ha detto che le gomme sono un po strettine, volendole cambiare con altre più larghe, con quali? Non ditemi guarda sul libretto, perché porta 11.5/80 - 15.3 e non sono riuscito a capire che tipo di gomme sono. Sul manuale istruzione, porta anche 250/80 - 18 ancora 280/70 - 18 ancora 320/65 -18. Io dovrei attaccarci un trincia oltre ad un cassone. Sempre il meccanico mi diceva andrebbe anche bene trovare almeno le due gomme da sostituire più larghe ma con la stessa altezza di spalla. E' fattibile? Come faccio a capire l'altezza della spalla delle 7.50 18? Scusate se non sono stato chiaro, ma vi prego di aiutarmi a capire e trovare la soluzione migliore. Grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per 450V

Mi ero convinto ad acquistare un usato isodiametrico, nel mio caso un BCS volcan 90cv MT reversibile, ma leggendo le tue considerazioni mi sono fermato e volevo capire meglio le tue impressioni su questo genere di mezzi soprattutto in termini di affidabilità ed efficienza.

Che problemi hai riscontrato, che ti hanno fatto cambiare idea?

Ha avuto problemi legati alla ridotta stazza del mezzo e se si con quali attrezzi?

 

 

MI auto quoto in modo da fugare ogni dubbio!

In seguito a questa mia,vengo a dirvi che queste macchine le ho riprovate per ben due anni consecutivi in vari ambienti,lasciandomi sempre e comunque con dei dubbi tali che alla fine ho abbandonato il progetto di acquisto.

Tanto premesso,dico che Bcs è al pari di goldoni su un binario morto.Dopo l'exploit del dualsteer e dei riduttori epicicloidali,in effetti le macchine sul campo non hanno dato i risultati sperati,in particolare il dualsteer si è dimostrato poco versatile e fastidioso in retroversa e alle alte velocità,oltre ad avere impuntamenti ed usura.Un vero peccato per una macchina che avevo lungamente caldeggiato.All'eima non mi è sembrato di vedere niente di nuovo,se non un semicingolato su base SDT,ma la trazione è la cosa migliore di queste macchine che peccano invece di affidabilità.Quindi dico alla BCS,dopo il flop dell'inversore idraulico valpadana,di concentrarsi sulla parte meccanica affinchè la macchine possano trasmettere senza problemi le elevate potenze applicate senza ritrovarsi gli ingranaggi sbriciolati e soprattutto che al codolo pto non arrivi solo il 60%della pot al volano e via discorrendo.Le piccole aziende come bcs meglio si adattano a produrre macchine per mercati di nicchia,ma ad alto valore aggiunto,senza rincorrere per forza l'hobbistica che c'è tutto da perdere,anche la faccia!

Share this post


Link to post
Share on other sites

6E7GzC.md.jpg

 

Questo pasquali lo sto usando in una azienda vicino casa,comprata da una coppia di Americani,siccome loro ne sanno meno di me,io devo cambiare olio e filtro motore perche non si sa il vecchio proprietario cosa ha combinato.

Quindi mi serve sapere quanto olio serve,e quale serve,poi dove è il filtri olio motore

Edited by Toso

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non lo so, però sapere marca e modello di motore potrebbe aiutare.

A occhio e croce penso Lombaardini.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì esatto!

Il modello del pasqualo è 6.40

 

 

Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno a tutti, sto valutando (anzi, direi che ormai ho già praticamente deciso...) di comprare un trattore nuovo anzichè usato, per le mie esigenze inizialmente da hobbista, ma con grandi idee per un futuro non lontano (3-4 anni) relative ad una piccola azienda agricola. Terreno di montagna, in parte terrazzato, attualmente a boscaglia e da ripulire, anche con discrete pendenze e spazi ristretti. Spazi ristretti anche in paese, quindi larghezza massima entro 170-180 cm. Potenza 50-80 cv, per poter fare un po'di tutto senza che muoia la macchina. Diciamo che prenderei una trincia a mazze per ramaglie, una fresa, un carro trazionato. Interessante la reversibilità, che sto seriamente valutando al posto di un sollevatore anteriore. Area attualmente a disposizione circa 5 ettari, di cui utilizzabili forse 3, ma potrebbe negli anni aumentare fino ad una quindicina. Possibili future coltivazioni "aziendali" e/o "personali": ancora in valutazione, ma direi quasi sicuramente ci saranno alberi da frutta, ortaggi vari, piccoli frutti, boh???

Ad oggi lo userei per portare su la legna dal bosco, ripulire e preparare il terreno da usare fra un paio di anni.

Arriviamo al dunque:

- usato: ci sono migliaia di trattori da campo aperto, quasi tutti troppo grandi per le mie esigenze dimensionali. Quelli più piccoli sono mezzi datati, carichi di ore e a prezzi a mio parere esorbitanti. Mezzi di 30 anni con 4-5000 ore proposti a 12-15.000 euro più IVA...

- nuovo: attualmente ci sono diverse promozioni interessanti, anche con finanziamento. E qui vorrei pareri spassionati e non da tifoso.

 

ho visto il Same frutteto natural 80.4, in offerta con PTO sincro e cambio 8+4 mi verrebbe 26.500 euro ivato e immatricolato. Bel motore possente come cilindrata e coppia, bel sollevatore, peso di tutto rispetto, non esiste reversibile.

Preventivo per BCS Vithar L80 sterzante e omologhi Ferrari o Pasquali: 28.900 ivato e tutto. Motore ovviamente più piccolo (2500 turbo contro 3800 turbo), reversibile, meno coppia (300 contro 353), sempre 75 cv, cambio 16+16, sollevatore meno potente (2600 contro 3000 kg), peso 21 quintali contro mi pare 28 o 30.

 

Volevo un preventivo anche da Antonio Carraro, ma non mi è ancora arrivato.

Stavo anche valutando un mezzo sui 50 cv, come BCS Invictus k600 e analoghi Carraro, ma ancora non so i prezzi...

 

Pregi e difetti di questi modelli? Vi sembrano adatti a quello che ho in mente? Consigli alternativi? Tenete conto che ero partito da un budget entro i 10.000 e sto valutando di spenderne quasi 30K...sicuramente non vado oltre! Anzi, se posso spenderne in attrezzature tanto meglio! Però vorrei un tuttofare, sarebbe l'unico mezzo per vari anni.

Sono abbastanza orientato sul BCS, però vorrei consigli da chi usa tutti i giorni i trattori.

grazie a chi interverrà

 

Andrea

Share this post


Link to post
Share on other sites

prodotti bcs k 600 , ferrari cobram ... e simili sono piccoli e leggeri per 5 ettari spece se montani , esperienza diretta ce l'ho .

C'è l offerta del Thor 70cv nuovo oppure ci sono vecchi modelli ancora inveduti . Usato tgf7800 sui 18 mila euro ivati .

Purtroppo il salto economico dal 50 al 70cv è notevole ... complice anche l'iva .. ma diversamente spenderai due vote i soldi perdendoci ..visto che le permute sono sempre pessimi affari per chi vende .

Il mio consiglio il nuovo Thor e suoi gemelli ma con la 320 65 18 o gommtura da 20 pollii quelle in offerta sono davvero troppo piccole e bracci post attacchi rapidi la differenza è poca ma i vantaggi tanti . Oppure se lo trovi un goldoni quasar o star 3080 vecchio modello.

L'attuale nuovo sconta le nuove regole MR e anti inquinamento ... con prezzi lieviati oltre misura , specie i prodotti carraro .

C'è anche il nuovo landini rex 2 .. stesso motore del Thor senza fap

Edited by mikebiker

Share this post


Link to post
Share on other sites
prodotti bcs k 600 , ferrari cobram ... e simili sono piccoli e leggeri per 5 ettari spece se montani , esperienza diretta ce l'ho .

C'è l offerta del Thor 70cv nuovo oppure ci sono vecchi modelli ancora inveduti . Usato tgf7800 sui 18 mila euro ivati .

Purtroppo il salto economico dal 50 al 70cv è notevole ... complice anche l'iva .. ma diversamente spenderai due vote i soldi perdendoci ..visto che le permute sono sempre pessimi affari per chi vende .

Il mio consiglio il nuovo Thor e suoi gemelli ma con la 320 65 18 o gommtura da 20 pollii quelle in offerta sono davvero troppo piccole e bracci post attacchi rapidi la differenza è poca ma i vantaggi tanti . Oppure se lo trovi un goldoni quasar o star 3080 vecchio modello.

L'attuale nuovo sconta le nuove regole MR e anti inquinamento ... con prezzi lieviati oltre misura , specie i prodotti carraro .

C'è anche il nuovo landini rex 2 .. stesso motore del Thor senza fap

Grazie della risposta e del parere. Mi stai più o meno confermando quello che pensavo, cioè che un 50 cv sia troppo leggero in tutti i sensi. Con il rischio di non essere sufficiente nel breve periodo. Anche se a quel punto potrebbe anche valere la pena un secondo mezzo usato più grande con spesa minima di qualche mille euro solo per certe esigenze.

Boh, giovedì vedo il prezzo finale di bcs e decido.

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

io non prenderei due macchine , finirai per usarne sempre una ... con 5ha e se quella usata ti serve e ha problemi finirai per avere una macchina nuova che serve a poco . Fai lo sforzo e prendi il thor l80 .... Su agrariaffaries ci sono diversi tgf 7800s sulle 1000 il prezzo giusto è dai 20 ai 18 euro ivati . facci sapere che prezzo per che modello .... Con le mother regualiton anche i modelli piccoli sono aumentati

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, infatti sto valutando il Vithar, gemello del Thor, proprio per i motivi che mi scrivi.

Ma essendo digiuno sulla materia volevo capire se non mi stavo facendo ingolosire da qualcosa che poteva essere sovradimensionato o inutile, potendo magari prendere un 50 cv con spesa molto minore e prendere invece con i soldi risparmiati un bel po'di attrezzatura.

Alla fine sono 30K euro, al momento a fondo perduto. Il progetto che ho in testa avrà bisogno qualche annetto per partire. Però sugli ustati sono un po'scettico. Ne ho visti molti, sia in internet, sia da rivenditori: hanno prezzi decisamente alti in queste fasce di potenze e dimensioni, con migliaia di ore e va a sapere fatte come. Paradossalmente se potessi prendere un Explorer II ne troverei a centinaia a prezzi interessanti e con 3000 ore, solo che non ci passa dove devo andare io, soprattutto in paese. Gli isodiametrici con qualche migliaio di ore costano sempre 15-20.000 euro, vecchi di qualche anno. Tanto vale farselo finanziare in parte e prenderlo nuovo, secondo me. Più moderno, con garanzia e tutto.

Ti chiedo un paio di consigli ulteriori: concordo con gli attacchi rapidi, me li aveva già consigliati il rivenditore. Invece il terzo punto idraulico e sforzo controllato mi servono o posso farne a meno? Si possono mettere successivamente? Per cosa si utilizzano principalmente? Scusa le domande stupide, mai posseduto un trattore e visto che devo spenderci, vorrei non doverci pensare dopo o dovermi pentire di aver risparmiato 1000 euro e non avere un optional necessario... per ora sarebbe il mio hobby della domenica, quando parte il progetto verrà usato sempre e da qualcuno che lo fa di mestiere, oltre che da me come antistress...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo sforzo controllato lo usi in aratura sopratutto, o comunque lavorazioni simili, ma da ciò che ho letto useresti il trattore con trincia e carro frazionato, quindi puoi tranquillamente evitare. Il terzo punto idraulico è molto comodo, e puoi metterlo quando ti pare

Share this post


Link to post
Share on other sites

si ma il giorno che deciderai di usare un' estirpatore rimpiangerai di non aver preso un modello con lo sforzo controllato bestemmie durante il lavoro e bestemmie per chiudere le buche

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma quanto potrà costare? Immagino che non dia fastidio per le lavorazioni in cui non serve. Mi farò fare il preventivo completo di quello. Grazie a tutti. Giovedi o venerdì vi faccio sapere il prezzo definitivo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

hai già partita iva agraria .. e fasciolo agea ? Ad aprile parte il bando inail ... magari riesce ad accedere ti danno il 40% a fondo perduto . Con 3 / 5 ettari .. col 50cv sei al limite ... e se decidi di allargarti ... se messo ancora peggio . Ormai sono aumentati pure i 50 cv ... vai facile a + di 20 ivati ... ricorda che l'iva la compensi con i contributi ... e in certo qual modo la recuperi . Per inciso oggi ho visto un tgf 9400 con 110h di lavoro e penso proprio di prenderlo x 22.500 ivati ... un tgf 9900 viene 34 + iva ormai ... prime delle ultime modifiche per l'antinquinamento 2017 ... 28 lo prendevi. Purtroppo questo non è il momento più favorevole per prendere un trattore nuovo ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Partita iva la apro in questi giorni abbinata alla mia. Quindi anche tu mi consigli quella ordinaria? Riesco a recuperare iva in qualche modo? In coldir etti mi avevano detto che non si recupera nulla e conveniva fare quella mi mia dei 7000 euro. Inizialmente per qualche anno non avrei fatturato. Poi spero di si. Visto che sul trattore che ho in mente parliamo di 5000 euro di iva...se riuscissi in qualche modo a recuperarli ben vengano!

I 50 cv bcs sono in realtà 48. Da quel che ho capito non rientrano ancora nella normativa e dovrebbero costare meno. Mi diceva che sono motori da 60 cv depotenziati per essere sotto ai 50. Quindi in teoria una volta preso potresti "riportarlo" alla sua naturale potenza. Però credo anche io che siano un po'pochini. Volendo fare l'acquisto, meglio farlo bene subito.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho il combram 60Rs ... ha un gran motore ma ha dei limiti . I modelli attuali sono uguali senza ... ma cè la nuova norma mother regualation e purtroppo le case costruttrici hanno riversato su di noi i costi ... secondo me per loro irrisori .

Per la partita iva se pensi di non fatturrare allora forse meglio la forfettaria a 7000€ ...devi fare una simulazione con la tua situazione e capire quella più adatta a te . Purtroppo l 'iva al 22% sulle macchine agricole è una vera bastonata per i semi hobbisti come noi . Se non ti serve urgente valuta il discorso inail . https://www.inail.it/cs/internet/attivita/prevenzione-e-sicurezza/agevolazioni-e-finanziamenti/incentivi-alle-imprese/bando-isi-2018.html

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io ho il combram 60Rs ... ha un gran motore ma ha dei limiti . I modelli attuali sono uguali senza ... ma cè la nuova norma mother regualation e purtroppo le case costruttrici hanno riversato su di noi i costi ... secondo me per loro irrisori .

Per la partita iva se pensi di non fatturrare allora forse meglio la forfettaria a 7000€ ...devi fare una simulazione con la tua situazione e capire quella più adatta a te . Purtroppo l 'iva al 22% sulle macchine agricole è una vera bastonata per i semi hobbisti come noi . Se non ti serve urgente valuta il discorso inail . https://www.inail.it/cs/internet/attivita/prevenzione-e-sicurezza/agevolazioni-e-finanziamenti/incentivi-alle-imprese/bando-isi-2018.html

Riporto i prezzi che mi ha fatto venerdi:

- valiant (come il tuo, ma BCS) con ruote 280 e cerchi da 18, sforzo controllato e attacchi rapidi: 19.500 + iva

- invictus (cambia motore, semipiattaformato, qualche rifinitura, ma la sostanza è la stessa), stessi accessori: 22.000 + iva

- vithar L80 (75 cv, ruote da 320 e cerchi 18, stessi accessori), è decisamente un'altra macchina, ben più grossa e robusta e con altre prestazioni: offerta terminata 31/1, ma essendo già in trattativa me la tiene buona (ovviamente) 25.000 + iva

Tutte e tre le macchine reversibili e senza cabina.

Vista la differenza di prezzo fra i primi due valuto solo valiant, praticamente sono uguali come caratteristiche principali e struttura.

Però credo che per 5K euro, visto il salto prestazionale e di caratteristiche e quello che devo fare, credo che punterò al Vithar.

Altrimenti rischio di trovarmi nel giro di 2 o 3 anni a dover cambiare mezzo. Tanto vale buttarsi subito.

Anche perchè credo che sia un'offerta interessante sul serio, rispetto a concorrenti pari caratteristiche. Di listino viene oltre 48K euro + iva, in offerta 23.700 + iva. Mi diceva che in genere lo sconto da listino si aggira sul 35%, non oltre.

Ditemi voi se è vero o solo tecniche per convincere il pollo...

Comunque spingeva per farmi prendere quello più piccolo, immagino che abbiano molto più margine, probabile che l'offerta sia davvero all'osso (per modo di dire...) per battere la concorrenza su quella fascia.

Datemi pareri, entro venerdi devo decidere il da farsi, non voglio tirarla troppo per le lunghe!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Andrea hai poi deciso ? spero per il vithar .... Sicuramente sulle promo ... hanno meno margine e spingono per le macchine meno scontate .

Credo che Bcs abbia voluto smaltire un ò di produzione in vista dei futuri l80 serie n col cofano basso , hanno spostato il filtro aria davanti al radiatore . Appena puoi girami i preventivi .. per mail . saluti . Per inciso il Carraro tgf 7800s come motore e idraulica inferiore al bcs in promo a 27.300 + iva ... da pazzi .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok, andato stamattina e firmato! Emozionato come un bambino. Credevo mi venisse un infarto.

Preso il Vithar rs 75 cv. Ruote da 320 e cerchi da 18. Sforzo controllato e attacchi rapidi. Finanziamento leasing in 5 anni, con assicurazione all risk. Tipo una kasko. Non vedo l'ora che arrivi! Ci vorrà un mese e mezzo circa, lo devono montare per me 😆

Spero di aver fatto un buon acquisto, sulla carta mi sembra un bel mezzo, superiore anche alla concorrenza e ad un buon prezzo. Vedremo negli anni.

Mikebiker, tu poi stai procedendo? Stesso mezzo Ferrari?

Alla fine è vero che l'assicurazione è cara, ma copre tutto con franchigia minima. Per i 5 aa del leasing

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Andrea... sono andato da un rivenditore bcs che mi avrebbe fatto ancora la promo ... unico onesto ... però  mi ha folgorato  da un carraro tgf 9800 con sole 600 h .... per 20 kilo euro l'ho portato a casa e mi permuta pure il mio cobram .

Purtroppo non piove tanto money ...   Aspettiamo con  curiosità la tua macchina  e poi magari ci vediamo ad enovitis ...  o anche prima ..  

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi buonasera

 

Ho letto un pò, volevo sapere il gruppo Ferrari come è?

Dovrei fare uno specializzato con cambina ultra bassa e tra le varie marche (Carraro e le altre produzioni tramite loro tipo Claas, JD etc, Goldoni serie Q, Landini e Nh) stavo vedendo la Ferrari appunto.

Come vanno? Sono buoni prodotti?

Stavo vedendo il Vega con cabina ultra bassa, unica pecca (perchè vedo è tutto a bagno d'olio cosa molto interessante) credo non si possa mettere una presa di forza anteriore.

 

Grazie per qualsiasi opinione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ragazzi buonasera
 
Ho letto un pò, volevo sapere il gruppo Ferrari come è?
Dovrei fare uno specializzato con cambina ultra bassa e tra le varie marche (Carraro e le altre produzioni tramite loro tipo Claas, JD etc, Goldoni serie Q, Landini e Nh) stavo vedendo la Ferrari appunto.
Come vanno? Sono buoni prodotti?
Stavo vedendo il Vega con cabina ultra bassa, unica pecca (perchè vedo è tutto a bagno d'olio cosa molto interessante) credo non si possa mettere una presa di forza anteriore.
 
Grazie per qualsiasi opinione.
Tutto il gruppo ossiaPasquali, Ferrari è BCS la sede é quella storica e i vari mezzi sono prodotti nei territori di appartenenza che per lamaggior parte sono territori delle provincie Emiliane tranne alcuni modelli fatti in sede Bcs in Lombardia Abbiategrasso.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

rispetto a Carraro sono un po' meno rifiniti e robusti ... francamente il sollevatore posteriore  del Carraro appare più solido . Trovo meglio il cambio come spaziatura  senza sovrapposizione a utilizzo hai sole 3 leve ... mentre carraro hai una 4 leva per gamma bassa alta .  Come prezzi   BCS è più  basso  ,  la cabina molti ritengono  la Carraro superiore a tutti non avendola non ti so dire .   Nella tua zona c'è pianura che è molto forte con Carraro  e Fratelli togni con bcs   , non sembra ma in certi casi il concessionario conta .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gruppo BCS lo trovi anche da Agrifield, sulla Cassia tra Viterbo e Montefiascone 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...