Jump to content
jd6810

coltivazione ceci

Recommended Posts

campo n. 2 e campo (prime 2 foto)e campo n.3 (ultime) che ha una crosta che sembra cemento poi nel diserbo pre-emergenza ho sbagliato ed ho lasciato un triangolo senza fare e si vede :nutkick: nell'ultima foto e non so se buttarci il diserbo post emergenza ma mi sembrano soldi buttati data l'emergenza della coltura sopratutto nel terreno n. 3

Edited by gianlu81

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualche utente del forum mi può dare il numero di telefono di commercianti (onesti) di ceci secchi del centro-nord ITALIA?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Qualche utente del forum mi può dare il numero di telefono di commercianti (onesti) di ceci secchi del centro-nord ITALIA?

 

Quanti te ne servono?!Fra quanti giorni semini?!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma seminate ancora il cece??....non è tardi??

Share this post


Link to post
Share on other sites
sscusate ma nessuno di voi usa il boro per via fogliare??

Ciao,benvenuto si Tractorum,su quale coltura lo vorresti utilizzare?!

Abbiamo le discussioni divise per tipo di colture,ti faccio un esempio:colza,cereali,girasoli,ceci,pisello ecc ecc

Share this post


Link to post
Share on other sites

che diserbo posso usare per infestanti a foglia larga sui ceci? erba tipo ravanello selvatico

Share this post


Link to post
Share on other sites

bè, Sì E A VOLTE ANCHE TANTO!! Se l'Altorex+pendimentalin non lo ferma. Il problema è che molti ormonici, vedi bentazone, non sempre sono autorizzati...il problema delle colture minori e secondarie, il problema di tutta l'orticoltura e delle coltivazioni tipiche italiane, nessuno fa studi e ricerche spendendo su queste specie, lo dovrebbero fare stati e regioni...e dare deroghe di utilizzo...il che è tutto dire.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io ne ho seminati 15 ha con la combinata domenica scorsa stasera a iniziato a piovere speriamo bene

 

Non sò dove abiti, comunque nonostante l'impraticabilità è tardi, parlo per esperienza perchè l'anno scorso li ho seminati per prova a maggio, 5maggio, dopodichè è scoppiata l'estate:cheazz: in valle del ticino.

Quest'anno ad inizio gennaio ma sono completamente spariti insieme ai piselli, l'anno scorso erano cotti dal sole ma erano pochissimi e sparuti li ho sovesciati. Mi sono rimaste le fave stano per la pianura padana. In effetti ceci e fave non sempre garantiscono una buona germinabilità, non so voi da quale ditta comperate il seme da semina?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quanti te ne servono?!Fra quanti giorni semini?!

No grazie non semino ceci... Ho un amico che deve vendere ceci secchi....

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao a tutti ho seminato ad aprile(era tardi lo so ma la colpa è stata delle pioggie) 25 ettari di cece biologico. il cece è nato bene,ma adesso che continua a piovere quasi tutti i giorni insieme al cece è nata anche tanta erba...ho usato la seminatrice da grano per la semina , quindi non posso sarchiare, secondo voi se passassi lo strigliatore sarebbe un suicidio? qualcono ha mai avuto esperienze in merito? non so proprio come fare...:(

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dipende a quanto sono di distanza le file comunque lo strigliatore se è fitto non è un male passare...il problema è che deve asciugare bene bene il terreno se no è tempo perso perche le infestanti, soprattutto le graminacee ripartono. Se le piante sono a portamento bello eretto è bene passare più di una volta ma con le ruote strette o ruotine.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io penso che una prova appena asciuga la faccio visto che non ho alternative , temo solo l'effetto sulle piantine di cece,speriamo non si rovinino troppo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma deve asciugare bene se no è come non passare perchè le infestanti si ripigliano, poi ai legumi una bella sarchi non fa altro che fare bene, il ciece è poi solitamente a gambo alto e se alletta non lo fa come la soia. Certamente a tagliarlo raso si rischia sempre di impracare a Zaccaria ma non si può fare altro peggio è avere il pisello proteico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chi ha esperienza di trattamento fungicida per cece con Tebuconazolo + Protioconazolo o con altri fungicidi ad azione curativa ed eradicante?

In realtà l'unico fungicida che ho trovato registrato su cece è il Clorotalonil (Prodotto CLORTOSIP 500) ma solo ad azione preventiva.

 

Le abbondanti piogge di maggio stanno facendo scoppiare fusariosi su cece distruggendo i raccolti a tappeto. I miei sembravano in salute ma iniziano a prestare anch'essi sintomi di fusarium alternati a Antracnosi.

Devo entrare subito in campo perchè nel giro di poche ore rischio di buttare via il raccolto...

Edited by tk90

Share this post


Link to post
Share on other sites

in fase di mietitura

Edited by gianlu81

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao sono della prov di Trapani anch io,

ho una superficie a seminativo di 8 Ha circa, e pensavo per la prossima annata agraria di seminarla a frumento, ma ultimamente mi balena l idea di provare col cece

visto hai esperienza, e il mio quesito lo rivolgo a tutti gli amici del forum, volevo conoscere qualche dato reale.

quanto l hanno pagato quest anno ? ?

quanto costa la semente ? ?

i costi di produzione, come le lavorazioni etc. . . sono maggiori rispetto alla coltivazione del frumento ? ?

Grazie mille

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima trova l'acquirente del prodotto e poi lo semini perchè qui in pochi lo ritirano, la resa è molto variabile in quanto in scheda tecnica dell'università dicevano che si raggiungevano tranquillamente 25 quintali a ettaro, ma nel mio caso un terreno non mi ha dato nulla, e gli altri due hanno avuto una media di 10 quintali a ettaro e tutti e tre i terreni hanno avuto: aratura, estirpatura, semina rullatura, diserbo (oklaoma). quindi secondo me 8 ettari sono troppi, io quest'anno ne avevo due ettari e l'anno prossimo se ne semino ma non credo, non più di 5000 metri. considerando che il seme l'ho pagato 170 euro a quintale per 120 kg a ettaro di seme. vedi tu. il raccolto, deve essere grosso e senza grani spaccati

Share this post


Link to post
Share on other sites
Prima trova l'acquirente del prodotto e poi lo semini perchè qui in pochi lo ritirano, la resa è molto variabile in quanto in scheda tecnica dell'università dicevano che si raggiungevano tranquillamente 25 quintali a ettaro, ma nel mio caso un terreno non mi ha dato nulla, e gli altri due hanno avuto una media di 10 quintali a ettaro e tutti e tre i terreni hanno avuto: aratura, estirpatura, semina rullatura, diserbo (oklaoma). quindi secondo me 8 ettari sono troppi, io quest'anno ne avevo due ettari e l'anno prossimo se ne semino ma non credo, non più di 5000 metri. considerando che il seme l'ho pagato 170 euro a quintale per 120 kg a ettaro di seme. vedi tu. il raccolto, deve essere grosso e senza grani spaccati

 

Grazie Gianlu81

tutto sta in quanto riesco a vederlo, e questo vale x qualsiasi prodotto, per la resa dalle mie parti siamo intorno 20q.li/ha testato anche sui mie terreni che ho dato in affitto 5 anni fa penso che la dose x la semina sia superiore dalle mie parti.

conosci approssimativamente il prezzo che aveva quest anno??

Ho cercato ovunque in tutti i siti della camera di commercio, Ismea etc ma mi interessava il dato reale ke è sempre un po inferiore

mi sa che x quest anno mi butto sul frumento, bhooooooo!!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

è in base alla qualità al momento del raccolto, vendendolo senza pulire così come lo scarica la mietitrebbia mi hanno proposto 65 euro a quintale invece se lo pulisci tu da semi di erba semi spaccati, ecc siamo intorno a 200

Share this post


Link to post
Share on other sites

che lavoraccio setacciarli, lascia perdere non credo di diventar ricco coi ceci

Share this post


Link to post
Share on other sites

Abbiamo trebbiato oggi un po di ceci,dovremmo essere su una resa di 15 quintali per ettaro.Che prezzi ci sono in giro?!

Share this post


Link to post
Share on other sites

dipende se li vendi puliti direttamente a privati anche fino a 2.5 il kg mentre se li porti appena scaricati dalla trebbia con quelli spaccati e seme di erba e qualche sassolino ho visto a 0.60 il kg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...