Jump to content

Recommended Posts

Ieri trebbiatura mais su sodo in asciutta
varietà P1275
medià circa 100qli ettaro , media abbassata da una porzione del terreno praticamente sabbia, sul terreno "normale" la media è stata di circa 120 qli ettaro
tossine OK : il controllo alle lampade non ha reso necessaria l'analisi di laboratorio
6YdlFk.md.jpg
6YdpGu.md.jpg
E giá questa é una bestemmia, le lampade non hanno valore come le analisi.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Anche io ho terreni non molto lontano da te (e l'ho curato bene bene ma sono sui 125 di media)... e poi giro sia mantovano che basso veronese, rodigino e ferrarese per lavoro ma pochi superano i 120 q/Ha secchi anche se hanno irrigato 4-5 volte. In asciutta poi non parliamone nemmeno. Qualcuno non trebbia neanche e chi lo fa è sui 50-70 q/Ha.
Secondo te quale fattore ha influito positivamente per ottenere una produzione del genere ?  sarebbe interessante per migliorare tutti
IRRIGARE e basta con la signora sostanza organica.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, CultivarSé ha scritto:

IRRIGARE e basta con la signora sostanza organica.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
 

Io ho irrigato di piu' di Fabio03 eppure.... sostanza organica non ne ho potuta dare non avendo allevamento, ma comunque da analisi sono attorno al 3%

Share this post


Link to post
Share on other sites
COmplimenti! Gran bella produzione! Epoca di semina?
23 marzo

Inviato dal mio Moto G (5S) Plus utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
E giá questa é una bestemmia, le lampade non hanno valore come le analisi.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Sicuramente non hanno valore, se lo stoccatore mi dice che la granella va bene , non sono certo io ad insistere per avere le analisi.
Anzi, lo stoccatore mi ha detto che è una granella sana.

Inviato dal mio Moto G (5S) Plus utilizzando Tapatalk

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, fabio03 ha scritto:

Finito oggi di essiccare.

Pioneer P1916 con sanità pietosa, tante pannocchie a terra nonostante il trattamento piralide e che sia stato trebbiato a 29% di umidità. 150 q/Ha secchi.

DKC 6728, sanità eccellente nonostante sia stato trebbiato a 20-24%. 155 q/Ha secchi.

DKC 6980 mostruoso, sanità eccellente ma trebbiato a 27%. 160 q/Ha secchi.

Comunque sia, media finale di 153 q/Ha di mais secco al 10.5% in magazzino.

Produzione spaventosa, mai fatto così tanto mais nella storia aziendale...e su terreno non arato per giunta. Nonostante l'annata balorda, i risultato ci sono stati...qua in zona le produzioni sono pietose, mio cugino di mais alimentare umano 108 q/Ha secchi.

 

 

generalmente i mais alimentari producono di meno rispetto ai mais tradizionali, a parità  di condizioni intendo.  a casa mia trebbiato il 5830 122 qli ha irrigaro 2 volte (anno scorso aveva passato i 150),p 1275 146.5 qli ha  irrigato 4 volte.se ci fosse stato.un 6728 sicuramente a parità di condizione avrebbe fatto almeno 180(nel 2014 avevo fatto 204).chiaramente prendi 1 euro in più con l'alimentare,puoi trebbiarlo già con 28 di umidità senza pagare le spese di essiccatoio, ciclo leggermente più corto..sono scelte che ognuno valuta

Share this post


Link to post
Share on other sites
Anche io ho terreni non molto lontano da te (e l'ho curato bene bene ma sono sui 125 di media)... e poi giro sia mantovano che basso veronese, rodigino e ferrarese per lavoro ma pochi superano i 120 q/Ha secchi anche se hanno irrigato 4-5 volte. In asciutta poi non parliamone nemmeno. Qualcuno non trebbia neanche e chi lo fa è sui 50-70 q/Ha.
Secondo te quale fattore ha influito positivamente per ottenere una produzione del genere ?  sarebbe interessante per migliorare tutti

Per me ha avuto un ruolo essenziale la rete di sgrondo delle acque superficiali. Avere terreni che drenano, con le piogge di maggio, può avere avuto un ruolo fondamentale. Tutti i mais che c'erano qua, sono stati sott'acqua per 2-3 giorni, a parte qualcuno che i soldi in livella li ha spesi...e infatti ha superato i 140 secchi.
Poi irrigazione nel periodo del gran caldo di fine giugno...azoto e sostanza organica a parte, trattamento piralide. Poi, maggiore per importanza, la scelta delle varietà. Pioneer da granella sta facendo pietà, produce bene solo negli anni buoni. DKC più costante...e il 6728 non si è mai tirato indietro neanche col maggio freddo e molto piovoso (185 mm).
Però sono solo miei supposizioni...
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
generalmente i mais alimentari producono di meno rispetto ai mais tradizionali, a parità  di condizioni intendo.  a casa mia trebbiato il 5830 122 qli ha irrigaro 2 volte (anno scorso aveva passato i 150),p 1275 146.5 qli ha  irrigato 4 volte.se ci fosse stato.un 6728 sicuramente a parità di condizione avrebbe fatto almeno 180(nel 2014 avevo fatto 204).chiaramente prendi 1 euro in più con l'alimentare,puoi trebbiarlo già con 28 di umidità senza pagare le spese di essiccatoio, ciclo leggermente più corto..sono scelte che ognuno valuta

Tutti a parte il P1517W, quello era spettacolare.
A parte che qua fanno tutti Pioneer classe 600, quindi alla fine non è che sia tanto più corto...poi per 1€/q in più, preferisco fare zootecnico e scegliere la varietà che voglio. Anche perché a mio cugino è passato solo 3/5 di alimentare umano, il resto alto di tossine quindi zootecnico.
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì, alla fine sì. Perché la produzione c'è stata, con un 500 non penso che potesse superare i 150 secchi.
Comunque si può migliorare, considerando l'annata pietosa per il mais.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
generalmente i mais alimentari producono di meno rispetto ai mais tradizionali, a parità  di condizioni intendo.  a casa mia trebbiato il 5830 122 qli ha irrigaro 2 volte (anno scorso aveva passato i 150),p 1275 146.5 qli ha  irrigato 4 volte.se ci fosse stato.un 6728 sicuramente a parità di condizione avrebbe fatto almeno 180(nel 2014 avevo fatto 204).chiaramente prendi 1 euro in più con l'alimentare,puoi trebbiarlo già con 28 di umidità senza pagare le spese di essiccatoio, ciclo leggermente più corto..sono scelte che ognuno valuta
Ma per niente!! Mais alimentari sono mais anche normali che hanno rese migliori per certe lavorazioni vedi radioso, costanza, 1275 , B10, W ecc.. Mais vitrei allora é un'altra cosa. Certo se li tratti ne fai anche perché restano in piedi quest'anno la piralide ha fatto un macello. Al 28 di umiditá tanto meglio portarlo via qualunque sia. Da me non scherzano e trovano ogni appiglio per non darti neppure quello minimo che ti aspetta.
Molta gente per non rischiare ha colmato i biogas, pochi tentano la via della granella o del pastone di mulino.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutti a parte il P1517W, quello era spettacolare.
A parte che qua fanno tutti Pioneer classe 600, quindi alla fine non è che sia tanto più corto...poi per 1€/q in più, preferisco fare zootecnico e scegliere la varietà che voglio. Anche perché a mio cugino è passato solo 3/5 di alimentare umano, il resto alto di tossine quindi zootecnico.
Coi Deckald ho problemi di tenuta di stocco anche trattati, pioneer e deckalb sui virus n9n tengono troppo poi chiaramentevdipende moltissimo dalla varietá. Quest'anno a fare mais é stata una grossissima impresa seppur molte cose, meno male, non si sono viste.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Coi Deckald ho problemi di tenuta di stocco anche trattati, pioneer e deckalb sui virus n9n tengono troppo poi chiaramentevdipende moltissimo dalla varietá. Quest'anno a fare mais é stata una grossissima impresa seppur molte cose, meno male, non si sono viste.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk


Io sinceramente una tenuta degli stocchi come questa di quest'anno, sul 6728, erano anni anche non la vedevo, nonostante l'annata pietosa sotto il profilo sanitario. Pannocchie per terra nessuna al contrario del Pioneer, e ho passato tutta la terra dato che trinciavo gli stocchi.
Comunque magari va a zona questa cosa...qua sinceramente non ho mai trovato un DKC che abbia mai sbagliato da granella.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, fabio03 ha scritto:


Io sinceramente una tenuta degli stocchi come questa di quest'anno, sul 6728, erano anni anche non la vedevo, nonostante l'annata pietosa sotto il profilo sanitario. Pannocchie per terra nessuna al contrario del Pioneer, e ho passato tutta la terra dato che trinciavo gli stocchi.
Comunque magari va a zona questa cosa...qua sinceramente non ho mai trovato un DKC che abbia mai sbagliato da granella.

Confermo anch'io, qua passando per strada riconosci se sono Pioneer o dekalb. Differenza abissale quest'anno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, CultivarSé ha scritto:

Ma per niente!! Mais alimentari sono mais anche normali che hanno rese migliori per certe lavorazioni vedi radioso, costanza, 1275 , B10, W ecc.. Mais vitrei allora é un'altra cosa. Certo se li tratti ne fai anche perché restano in piedi quest'anno la piralide ha fatto un macello. Al 28 di umiditá tanto meglio portarlo via qualunque sia. Da me non scherzano e trovano ogni appiglio per non darti neppure quello minimo che ti aspetta.
Molta gente per non rischiare ha colmato i biogas, pochi tentano la via della granella o del pastone di mulino.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
 

se i mais alimentari producessero di più dei normali probabilmente tutti metterebbero alimentare.......invece non è così,in più avresti 1 euro di premio e puoi portarlo dentro con 28 senza pagare le spese x portalo a 25(so anche io che va trebbiato prima possibile ma il normale sopra i 25 paghi le spese,alimemtare no).1028,1275,5830 classe 500,n27, dk 6795 classe 700 prendi 1 euro  da noi,loilita e 1565 prendi in piu in base a dove lo porti.cmq a parte n27 che non ha mai deluso come rese ,nessuno di questi arriva a produzioni simili del 6728 .discorso piralide non so da te ma x me fare mais senza fare trattamento piralide non esiste,qualunque esso sia

Share this post


Link to post
Share on other sites
IRRIGARE e basta con la signora sostanza organica.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk


Non è vero per questa stagione. Almeno da me.
Irrigato 7/8 volte arriverò ai 120/130 q.li secchi
Abituato a farne 170


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pioneer e Dekalb varie classi... Nessuno ha fatto risultati simili a questi due (o migliori) con altre ditte sementiere?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pioneer e Dekalb varie classi... Nessuno ha fatto risultati simili a questi due (o migliori) con altre ditte sementiere?
È presto in molte aziende devono tagliare in settimana, si vede la differenza genetica fra varietà marcata data dal caldo e dalla piralide.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
se i mais alimentari producessero di più dei normali probabilmente tutti metterebbero alimentare.......invece non è così,in più avresti 1 euro di premio e puoi portarlo dentro con 28 senza pagare le spese x portalo a 25(so anche io che va trebbiato prima possibile ma il normale sopra i 25 paghi le spese,alimemtare no).1028,1275,5830 classe 500,n27, dk 6795 classe 700 prendi 1 euro  da noi,loilita e 1565 prendi in piu in base a dove lo porti.cmq a parte n27 che non ha mai deluso come rese ,nessuno di questi arriva a produzioni simili del 6728 .discorso piralide non so da te ma x me fare mais senza fare trattamento piralide non esiste,qualunque esso sia
Sono tutti ibridi, molti sono stati scelti per uso alimentare altri per uso squisitamente zootecnico, non hann9 geni particolari. La differenza genetica c'é se no seminrtemmo pochissime varietá in barba alla biodiversitá genetica.
Tagliare sopra i 28% Um. prr noi é normale per avere un certa gestione del rischio micotossine. Noi sull'alimentare abbiamo l'obbligo di usare macchine a flusso assiale per avere granella più intera possibile, abbiamo una linea suini chr dobbiamo ridpettare vome quslitá e seguiamo comunque i dettami della produzione per alimentare umana.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, Alessandro82 ha scritto:

.discorso piralide non so da te ma x me fare mais senza fare trattamento piralide non esiste,qualunque esso sia

l'ho capito quest'anno a mie spese, prossimo anno tratto tutto e fine

 

 

primi terreni trebbiati in asciutta siamo sui 70qli secchi 5530 il piu bello, 5830 per me è stato penalizzato dall'investimento troppo alto che mi hanno fatto mettere, 8 piante sono troppe loro vendono la dose in piu poi il mais non rende, P1028 pianta piu sana granella peggiore, prossimo anno forse unico pioneer che si salva in azienda è il 1049 resto tutto dekalb

anche qui annata come da JD7810 giugno e luglio senza acqua e con venticello sempre presente

domani provo un po di 5830 irriguo vediamo se almeno quello mi da soddisfazione, 6728 sembra veramente bello ma è ancora verde

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sono tutti ibridi, molti sono stati scelti per uso alimentare altri per uso squisitamente zootecnico, non hann9 geni particolari. La differenza genetica c'é se no seminrtemmo pochissime varietá in barba alla biodiversitá genetica.
Tagliare sopra i 28% Um. prr noi é normale per avere un certa gestione del rischio micotossine. Noi sull'alimentare abbiamo l'obbligo di usare macchine a flusso assiale per avere granella più intera possibile, abbiamo una linea suini chr dobbiamo ridpettare vome quslitá e seguiamo comunque i dettami della produzione per alimentare umana.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk


I mulini non cercano DKC qui, ma determinate varietà Pioneer con le quali non arrivi alle produzioni DKC.
Detto questo fa un grande mais con tossine nulle (uso alimentare per neonati) anche con i DKC (granella nettamente più farinosa) e per i suini non c’è mais che regga il confronto, hai una resa e conversazione stratosferica.

Un mais imbattibile è il bianco Pioneer 1517W o come si chiama, mais viste granella e produzioni simili, ma devi essere in una zona idonea al bianco.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
l'ho capito quest'anno a mie spese, prossimo anno tratto tutto e fine
 
 
primi terreni trebbiati in asciutta siamo sui 70qli secchi 5530 il piu bello, 5830 per me è stato penalizzato dall'investimento troppo alto che mi hanno fatto mettere, 8 piante sono troppe loro vendono la dose in piu poi il mais non rende, P1028 pianta piu sana granella peggiore, prossimo anno forse unico pioneer che si salva in azienda è il 1049 resto tutto dekalb
anche qui annata come da JD7810 giugno e luglio senza acqua e con venticello sempre presente
domani provo un po di 5830 irriguo vediamo se almeno quello mi da soddisfazione, 6728 sembra veramente bello ma è ancora verde

Aumentare l'investimento serve se è mais irriguo (quindi mai farlo andare in stress, specie nel periodo pre-post fioritura) e di conseguenza, un apporto azotato come si deve. Poi se si puntano a rese over 150 q/Ha secchi, altrimenti la normale semina a 18x75 (7.4 semi/mq) è sufficiente.
Infatti quest'anno ho messo tutti i mais da granella a 16x75 (8.3 semi/mq) e i risultati ci sono stati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aumentare l'investimento serve se è mais irriguo (quindi mai farlo andare in stress, specie nel periodo pre-post fioritura) e di conseguenza, un apporto azotato come si deve. Poi se si puntano a rese over 150 q/Ha secchi, altrimenti la normale semina a 18x75 (7.4 semi/mq) è sufficiente.
Infatti quest'anno ho messo tutti i mais da granella a 16x75 (8.3 semi/mq) e i risultati ci sono stati.
Sì ma non si può tretendere con giornate 40c°e nottate con 27C° il.mais sinferma o regredisce. Con tutta la piralide che c'é e il nuovo arrivo vimice e popilia é veramente chiedere troppo.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

I mulini non cercano DKC qui, ma determinate varietà Pioneer con le quali non arrivi alle produzioni DKC.
Detto questo fa un grande mais con tossine nulle (uso alimentare per neonati) anche con i DKC (granella nettamente più farinosa) e per i suini non c’è mais che regga il confronto, hai una resa e conversazione stratosferica.

Un mais imbattibile è il bianco Pioneer 1517W o come si chiama, mais viste granella e produzioni simili, ma devi essere in una zona idonea al bianco.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
D3ckalb rende perché basso di ac. Linoleico e più digeribile rospetto ai targer pioneer che per avere più peso ettolitric9 d3ve essere semi vitreo a scapito della digeribilitá. Pregi e difetti se dovessi vedere nei miei trrreni metterei Syngenta ma é un mais che fs tanto volume e poco peso ettolitrico ma a digeribilitá e sanitá é insuperato.

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...